Stampa
04
Lug
2006

7-8 LUGLIO: I CONCERTI AL MUSEO D'ARTE ORIENTALE E. CHIOSSONE

Pin It
VenerdÏ 7 luglio ore 21.00 MUSEO D'ARTE ORIENTALE "E. CHIOSSONE" Concerto di Katsumi Nagaoka chitarra solista Primo tempo I. Albeniz Asturias (Lejenda) K. Nagaoka Fantasy Anonimo Variazioni sul tema ìSakuraî G. F. Handel Aria (Lascia ch'io pianga) R. Dyens Saudade n.3 Secondo tempo M. Nakamura Variazioni sul tema di Tanabata M. Nakamura Al di l‡ delle stelle K. Nagaoka Zaqu M. D. Pujol Tristango en vos Stella Australis J.L. Merlin Evocacion e Carnavalito Katsumi Nagaoka Nato nel 1963 a Kochi in Giappone, risiede a Genova. Inizia giovanissimo lo studio della chitarra sotto la guida del padre, M. Juichi. Dai dodici ai quattordici anni prende lezioni dal M. K.Kofune e successivamente segue numerosi corsi tenuti dai pi˘ famosi Maestri, tra i quali N. Yepes, J. Gonzales e L. Brouwer. Si diploma a pieni voti presso il conservatorio ìAntonio.Vivaldiî di Alessandria sotto la guida del Maestro Angelo Gilardino. Si Ë classificato nei primi posti di numerosi concorsi nazionali ed internazionali tra cui: secondo premio al concorso internazionale ìPalma d'oroî, Finale Ligure (1987); primo premio al concorso nazionale chitarra ìP. Taraffoî, Genova (1988); terzo premio al concorso internazionale di chitarra ìM. Giulianiî, Bari (1988); primo premio al concorso nazionale di chitarra, MondovÏ (1989); primo premio al concorso internazionale "Mozart 90", Paularo (1990); primo premio al concorso internazionale di chitarra, Cagliari (1993); secondo premio al concorso internazionale ìB. Terziî, Bergamo (1999); secondo premio al concorso internazionale Citt‡ di Savona (1999). Ha tenuto corsi di perfezionamento a Padova, Avellino e altrove. Attualmente insegna a Genova, a Novi Ligure presso l'Associazione Musicale ìAlfredo Casellaî e a Savona presso la scuola musicale ìFerrato-Cileaî. Svolge attivit‡ concertistica sia come solista sia in formazioni da camera e con orchestra. Suona in duo con il mandolinista Carlo Aonzo, ed entrambi fanno parte del quartetto di strumenti a pizzico "Nino Catania". Ha tenuto concerti in numerose citt‡ italiane e all'estero, ottenendo sempre larghi consensi di pubblico e di critica. >> Sabato 8 luglio ore 21.00 MUSEO D'ARTE ORIENTALE "E. CHIOSSONE" Dramma classico giapponese Noh a cura di Monique Arnaud, Shihan, Scuola di Noh Kongoh, Kyoto International Noh Institute, Milano Prima Parte IWAFUNE, la barca di pietra Il protagonista di Iwafune, che Ë un ìNoh degli deiî, Ë il dragone divino che regna sul fondo del vasto oceano. Questo dramma lo presenta munito di una pertica, mentre guida la Celeste Barca di Pietra che, secondo un racconto mitologico, approdÚ nelle vicinanze di Naniwa, líattuale Osaka. Il programma prevede la rappresentazione del maibayashi che costituisce la seconda parte del dramma, vale a dire una danza eseguita su musica vocale e strumentale. Il brano Ë molto dinamico e visivamente variato grazie al ritmo vivace e ai passi e salti quasi acrobatici resi possibili dallíuso della pertica. Seconda Parte YAMANBA, la demoniessa delle montagne Yamanba, la protagonista di questo dramma, Ë una creatura ambivalente e sovrannaturale, che si aggira incessantemente tra i monti restando invisibile agli uomini, che la temono e la sospettano di divorare prede umane. Ma un giorno Yamanba si palesa a una danzatrice per confidarle sia di volersi liberare dallíattaccamento ai desideri e alle passioni di questo mondo - causa delle sue estenuanti peregrinazioni tra i boschi e nellíaria - sia la sua invisibile compassione per le pene e fatiche degli uomini pi˘ umili. Ingresso libero Info 010/542285 http://www.museochiossonegenova.it