Stampa
02
Feb
2017

A Firenze con “Klimt Experience”

Pin It

Dopo il grande successo delle mostre multimediali dedicate a Vincent Van Gogh, a Torino, e a Salvador Dalì, a Bologna, anche Firenze ha aperto i battenti a “un’esperienza virtuale”, dedicata a un altro grande dell’arte moderna: Gustav Klimt, uno fra i più rinomati artisti della Secessione Viennese.

La mostra - L’evento espositivo, prodotto da Crossmedia Group, prende il nome di “Klimt Experience” ed è allestito presso i suggestivi spazi di Santo Stefano al Ponte, dove sarà disponibile fino al prossimo 2 aprile. Per l’occasione, nella struttura hanno trovato posto le più moderne attrezzature del Full HD, con le tecnologie del sistema Matrix X-Dimension per le proiezioni e di numerosi supporti scenografici per le ricostruzioni 3D della Vienna dei primi del Novecento. In questa cornice futuristica, i visitatori potranno apprezzare il fascino delle opere di Klimt su schermi e tavoli multimediali touch screen, in un’esperienza multimediale unica nel suo genere. In particolare, il percorso espositivo si articola su circa 700 opere, tra cui le celeberrime The Kiss, Judith e The Tree of life, accompagnando la visita con un’avvolgente selezione musicale. È possibile farsi un’idea dell’evento dando un’occhiata al video di presentazione ufficiale della Klimt Experience.

 

Dove  - Santo Stefano al Ponte è una chiesa sconsacrata nel centro storico di Firenze, oggi adibita a centro culturale. Nel febbraio 2015, l’edificio è stato riaperto al pubblico dopo una serie di lavori di ristrutturazione, che l’hanno trasformato in un polo espositivo multifunzionale, dove vengono organizzati spettacoli, concerti ed eventi di vario genere.

Biglietti - I biglietti per la mostra possono essere acquistati comodamente on line a questo indirizzo: il prezzo, 13 euro per la tariffa intera, è suscettibile di variazioni in base alle categorie di appartenenza indicate sul sito. È possibile effettuare l’acquisto anche sul posto, recandosi presso la biglietteria della struttura, che chiude alle 18:30.

Come muoversi - L’edificio si trova in Piazza di Santo Stefano 5, non distante dalle maggiori attrattive turistiche e dai più rinomati alberghi a Firenze, in un’area ben collegata con i principali punti di interesse. Dalla stazione di Santa Maria Novella è possibile giungere a destinazione tramite le linee bus 6, 22, C2 (o con un quarto d’ora di camminata); con le linee 23, 13 e C3 si arriva invece dalla stazione Campo di Marte. Volendo, in città si trovano anche diverse postazioni per il noleggio bici.  A questo proposito, oltre a non perdere i suggerimenti di Expedia sui migliori itinerari a Firenze e dintorni, si consiglia ai bike lover di dare uno sguardo al sito Mille e una Bici, dove si trovano numerose informazioni utili.