Stampa
22
Mar
2006

A MODO NOSTRO. ARTISTE NELLE COLLEZIONI DEL CAMEC FINO AL 1 MAGGIO

Pin It
CAMeC CENTRO ARTE MODERNA e CONTEMPORANEA A modo nostro. Artiste nelle collezioni del CAMeC dallí 8 marzo al 1 maggio 2006 Il CAMeC ricorda líotto marzo con ìA modo nostro. Artiste nelle collezioni del CAMeCî. Una sessantina di opere, diverse per linguaggio, epoca, tema e tecnica presentano uníampia panoramica sullíarte del ë900. Vi figurano nomi come Susanne Valadon, madre di Maurice Utrillo, Florence Henry, legata alla Bauhaus, Meret Oppenheim, uno dei nomi di spicco del surrealismo europeo, Takako Saito, figura chiave del Fluxus, Antonietta RaphaÎl Mafai, protagonista della Scuola Romana, Mirella Bentivoglio, una delle voci pi˘ importanti della poesia visiva, e ancora Marina Abramovic e Gina Pane, fra i precursori della Body Art. Ma anche Kate Kollwitz, esponente di primíordine dellíespressionismo tedesco, Sonia Delaunay, le italiane Carla Accardi e Margherita Carena, per citarne solo alcune. Quattro i temi: il corpo, innanzi tutto, inteso come fatica, dolore, bellezza o malizia; il paesaggio, melanconico o inquietante, a seconda dei casi; gli interni, mesti o ingenui, líastrazione. Provenienti dalle Collezioni Cozzani, Battolini e Premio del Golfo, sono esposte opere di Marina Abramovic, Carla Accardi, Mirella Bentivoglio, Fiorella Bologna, Myriam Brunetti, Margherita Carena, Angiola Cassanello, Catia Castellani, Elisa Corsini, Anne Darboven, Anna Debska, Sonia Delaunay, Agnes Denes, Monique De Ridder, Anita DíOrazio, Leonor Fini, Flavia Fumagalli, Deanna Galletto, Tina Gillen Nicole Gravier, Florence Henry, Hannah Hˆch, Julia Jansen, Kate Kollwitz, Cristina Iglesias, Marie Laurencin, Agnes Martin, Maria Martinengo, Annette Messagier, Carmen Gloria Morales, Fernanda Moranti, Louise Nevelson, Meret Oppenheim, Gina Pane, Gabriella Peggion Zolezzi, Isabel Pons, Serena Pruno, Franca Puliti, Maria Questa, Antonietta RaphaÎl Mafai, Edda Renouf, Sofia Rocchetti, Claire Rodano, Mirella Raggi, Takako Saito, Carla Sanguineti, Pina SaniË, Barbara Scacchetti, Edith Schloss, Maria Tacchini, Giulietta Vezzoni Gamberini, Suzanne Valadon, Rosina Viva, Maja Vukoje, Cho Young Ya. Orario: dal martedÏ al sabato 10-13 15-19 Domenica 11-19 LunedÏ chiuso Biglietto díingresso fino al 18 marzo Intero: euro 3 Ridotto: euro 2 Dal 18 marzo si potr‡ visitare anche la mostra Enclave 3 Progetti díartista Klaus M¸nch, Giardino; Eduard Winklofer, Lame. www.comune.sp.it/citta/camec/camec.html