Stampa
14
Lug
2006

A ROMA UNA RASSEGNA DI VIDEO DI ARTE CONTEMPORANEA

Pin It
Video Island Rassegna di video arte contemporanea Mostra: Video Island ñ rassegna di video arte contemporanea Artisti: R. Agnes, K. Andersen & C. Rainer, M. Bernardi & C. Girolomini, Bianco e Valente, F. Cabras & A. Molinari (Ganga), S. Cerio, ConiglioViola, L. Curci & F. Roscioli, C. Di Carlo, Elastic Group of Artistic Research, M. Ferratto, A. Giannotti, J. Iapino, F. M. Iaquone, R. Journo, R. Journo & N. Evangelisti, E. Leofreddi, L. Leuci, Liuba, Emanuele Napolitano & Francesco Petricca (La Zona), Z. Manzi, D. Perego, C. ScarfÚ, S. Tordiglione, S. Trappolini, ed altri. A cura di: Giorgia CalÚ, Luca Curci, Micol Di Veroli, Olivia Spatola Direttore artistico: Giorgio Ginori Vernissage: GiovedÏ 13 luglio ore 21.00 Periodo: 13 luglio ñ 19 settembre 2006 Sede: LíIsola del Cinema ñ Sala CineLab Entrata dallíIsola Tiberina - Roma info@isoladelcinema.com www.isoladelcinema.com Orari:Tutti i giorni dalle 21.00 alle 22.00 Dopo il grande successo della scorsa settimana, prosegue la rassegna di video díarte contemporanea Video Island, a cura di Giorgia CalÚ, Luca Curci, Micol Di Veroli e Olivia Spatola. Líevento, ospitato allíinterno della grande rassegna LíIsola del Cinema, allíIsola Tiberina, si terr‡ tutti i giorni fino alla prima settimana di settembre nella Sala CineLab, diretta dalla Scuola di Cinema, spazio nato come laboratorio contemporaneo per la sperimentazione delle nuove frontiere digitali. Durante la rassegna verranno presentate opere di video arte le cui componenti visive si pongono al centro di ogni sperimentazione oggettiva. Gli artisti partecipanti rappresentano uno scenario ottico fatto di forme estetiche e visionariet‡, che sintetizza la reciproca e intrigante meraviglia di un linguaggio artistico squisitamente connesso a quello cinematico. Ogni settimana verranno affrontate differenti tematiche atte ad indagare la molteplicit‡ creativa degli artisti e dei loro lavori. La natura umana con le sue angolazioni sar‡ il punto nevralgico da cui partiranno le ricerche degli autori che hanno sfruttato il potente mezzo del linguaggio video contemporaneo. Líevento non si pone il limite di essere etichettato quale summa di stili e percorsi diversi, piuttosto contribuisce a creare uníimmagine di video arte, nazionale e internazionale, aperta alla comunicazione con gli altri ambiti culturali, primo fra tutti il cinema. Il secondo appuntamento, dal 13 al 19 luglio, tutte le sere dalle 21.00 alle 22.00, affronter‡ la tematica di un possibile equilibrio tra corpo e mente. Programma: Stefano Trappolini, Pochi movimenti, 2006, 6í Richard Journo & Evangelisti, Inverse dialogue, 2005, 7í03î Emanuele Napolitano & Francesco Petricca (La Zona), Sonno privato, 2006, 9í46íí Lucia Leuci, She cannot be pregnant, 2006, 1í Luca Curci & Fabiana Roscioli, Impossibile language, 2004, 11í44î Chiara ScarfÚ, Primule, 2006, 2í17î Fabio Massimo Iaquone, Fedra, 2006, 13í49î