Stampa
02
Giu
2008

ALLA PINACOTECA CIVICA DI SAVONA COLLEZIONE DI MAIOLICHE DEL PRINCIPE LUDOVISI

Pin It

Inaugurato lo scorso Marzo alla presenza della Principessa Rosella Boncompagni Ludovisi e del Principe Alessandro Jacopo Boncompagni Ludovisi, il nuovo allestimento della collezione permamente di maioliche del Principe Arimberto Boncompagni Ludovisi ospitato presso la Pinacoteca Civica di Savona .
Un vero trionfo di ceramica bianco-blu e di maioliche policrome grazie ad un raro esempio di mecenatismo contemporaneo, essendo state donate dal Principe Arimberto Boncompagni Ludovisi. La Pinacoteca così conserva e valorizza il patrimonio artistico di Savona nella prestigiosa sede di Palazzo Gavotti.
Al fine di documentare compiutamente le peculiarità del territorio, il percorso museale ha dato ampio spazio alle collezioni di ceramica dal XVI al XX secolo, rilevanti testimonianze di una produzione locale conosciuta e apprezzata in tutto il mondo.
Il Principe ha donato dal 1990 al 2001 una splendida collezione di maioliche savonesi del XVII secolo, per la maggior parte nella celebre bicromia bianco-blu. Successivamente alla recente scomparsa, le preziose opere, precedentemente conservate a Firenze, sono state ritirate dal Comune per essere, secondo il desiderio del donatore, esposte a Palazzo Gavotti in un apposito salone.
Il nuovo allestimento, che costituisce un´occasione di eccezionale importanza per la città, consente la definitiva e completa sistemazione della collezione e ne permette, finalmente, la fruizione pubblica, manifestando la riconoscenza della città al Principe Ludovisi, al quale nel 1995 é stata conferita la Cittadinanza Onoraria per la munifica donazione.
La raccolta, che comprende 212 ceramiche, è stata realizzata a partire dal 1955 grazie all´impegno ed alla competenza del Principe che, appassionato cultore della ceramica di Savona, ha reperito oggetti di notevole pregio in tutta Europa.
Ne è scaturita una collezione ricca di tipologie formali e decorative, estremamente significativa per la conoscenza della maiolica prodotta in ambito locale e per la comprensione degli scambi culturali di Savona nel XVII e XVIII Secolo.
L´allestimento espositivo è finalizzato a evidenziare la bellezza, la suggestione e il pregio della raccolta ed è caratterizzata da un moderno e aggiornato taglio didattico.

Informazioni utili:
Orario invernale: lunedi: 8,30 - 14,00 mercoledi, venerdi: 8,30 - 13,00 martedi,giovedi: 14,00 - 19,00 sabato: 8,30 - 13,00; 15,30 - 18,30 domenica: 10,00 - 13,00
Orario estivo: dal 1 agosto al 2 settembre 2007 lunedi, mercoledi, venerdi: 8,30 - 13,00 martedi, giovedi: 14,00 - 19,00 sabato: 8,30 - 13,00; 20,30-23,30 domenica: 10,00 - 13,00
Visitatori disabili: Accesso diretto agli ascensori dall’ingresso di piazza Chabrol n.2
Biglietti: intero: euro 4; con ingresso mostra: euro 5 ridotto (dai 13 ai 18 anni, oltre i 65 anni, convenzioni): euro 2 biglietto con visita didattica (gruppi, su prenotazione): euro 5 ingresso gratuito fino ai 12 anni, guide turistiche e insegnanti in visita con una classe, portatori di handicap convenzioni: Soci Coop, Soci Arci, Soci Art´è, Soci Touring Club Italiano, Associazione A.M.E.S.
In occasione di mostre ed eventi potranno variare gli orari ed i prezzi dei biglietti.
Per le visite scolastiche è indispensabile la prenotazione