Stampa
17
Feb
2010

ARTE GENOVA 2010

Pin It

SIROTTIDal 26 febbraio al 1 marzo Genova ospita la VI edizione della Mostra Mercato dedicata all'Arte Moderna e Contemporanea. Con questo importante evento ormai consolidato, la città ha dimostrato di essere in grado di mantenere nel tempo il ruolo conquistato nel 2004 quando venne proclamata Capitale Europea della Cultura, completando degnamente un calendario che si ripete ogni anno ricco di grandi mostre d’arte figurativa, di spettacoli teatrali e musicali, di importanti convegni scientifici internazionali e del celeberrimo Festival della Scienza. Tutto nella cornice suggestiva di una città sospesa tra i monti e spinta ad occupare lo spazio del mare, crocevia di merci e di incontri da 2600 anni, scenario dinamico di fermenti sociali e culturali in una cornice di splendidi palazzi pubblici e nobiliari che si affacciano sul Porto Antico. Il visitatore in cerca dei suoi tesori nascosti potrà partire dal centro storico, proclamato patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 2006, per arrivare al porto antico dove i palazzi della Ripa Maris si fondono armonicamente con le architetture di Renzo Piano. Coronerà poi degnamente l’itinerario artistico con una visita all’Arte Genova, ospitata nelle strutture della Fiera, arricchite del nuovo padiglione B, collocato in posizione strategica all’ingresso del porto e mirabile equilibrio di funzionalità ed estetica.

  Più di 90 importanti gallerie saranno ospitate nel complesso fieristico assicurando la visione di opere di alto livello dei movimenti artistici del secolo scorso e contemporanei, dando ampio spazio agli artisti emergenti e alle manifestazioni innovative come l’arte digitale e la videoarte. Nell’ambito del panorama artistico nazionale ed internazionale Arte Genova conferma la sua costante attenzione per la promozione dell’arte italiana dall'inizio del Novecento, Futurismo, Astrattismo, Metafisica, Surrealismo, agli anni ’50, Informale ed Espressionismo astratto, fino ai movimenti più recenti dell’arte contemporanea. Un’occasione unica per conoscere le opere  di maestri storici come  Balla, Carrà,  De Chirico, De Pisis, Sironi, Severini, Morandi, Schifano accanto ai più noti protagonisti della Storia dell’Arte Moderna come Picasso, Utrillo, Chagall, Dalì, Hartung, Warhol ma anche opere contemporanee come quelle della Transavanguardia Italiana, dell’arte concettuale di Agnetti, Castellani, Bonalumi, dell’Informale di Burri, Capogrossi e  Vedova, dello Spazialismo di Lucio Fontana fino all’arte povera di Boetti, Calzolari, Pistoletto.

 
Arte Genova 2010 si rivela quindi un evento importante sia per l’aggiornamento sulle ultime tendenze dell’Arte sia per una loro valutazione economica. In un momento di crisi come questo l’investimento in opere d’arte di qualità, viste le quotazioni a cui sono arrivate non solo le opere degli artisti storici ma anche quelle di artisti contemporanei emergenti, alcuni dei quali alla ribalta  da meno di un decennio, può rivelarsi molto redditizio anche in un futuro prossimo.

Un appuntamento irrinunciabile per appassionati, collezionisti ed operatori nazionali ed internazionali, a partire dal vernissage di presentazione del 25 febbraio.

Satura è presente presso lo stand numero 5 del Padiglione B con opere di artisti ben noti nel panorama nazionale ed internazionale come: Aurelio Caminati, Riri Negri, Peter Nussbaum, Martino Oberto, Mara Pepe, Raimondo Sirotti, Nevio Zanardi.