Stampa
20
Dic
2006

ASSOCIAZIONE CULTURALE "OCCHIO PRESENTA "NOVECENTO" MOSTRA FOTOGRAFICA PATRIZIA DI SIRO

Pin It

GIULIANA TRAVERSODal 15al 29 dicembre 2006 all'agenzia  di via Bensa della Banca Nazionale del Lavoro
una mostra fotografica omaggio al monologo di Alessandro Baricco
PATRIZIA DI SIRO vive e lavora a Milano. Ha iniziato la suaesperienza di fotografia artistica nel 1993 con Giuliana Traverso. Nel 1995 fonda con altre fotografe l'Associazione "Donne in Fotografia", attiva fino al 2000 con diverse esposizioni in Italia e negli Stati Uniti. Nel suo ricco curriculum di mostre personali si evidenzia la predilezione per una fotografia in bianco e nero a carattereparticolarmente intimista, spesso strutturata in forma di racconto. Cura personalmente la stampa delle sue immagini.

"NOVECENTO" è un esempio di scrittura fotografica che prende ispirazione dalla scrittura letteraria come spunto di riflessione personale: il bianco e nero scrive l'immagine  sulla carta sensibile come parole sul foglio e racconta una storia che diventa la propria storia di decisioni, ripensamenti, dubbi, nel tentativo di ri-cercarsi e poi inevitabilmente ri-trovarsi.

"Io sono nato su questa nave. E qui il mondo passava, ma a duemila persone per volta. E di desideri ce n'erano anche qui, ma non più di quelli che ci potevano stare tra una prua ed una poppa. Suonavi la tua felicità su una tastiera che non era infinita. Io ho imparato così. La terra, quella è una nave troppo grande per me. È un viaggio troppo lungo. È una donna troppo bella. È un profumo troppo forte. È una musica che non so suonare. Perdonatemi. Ma io non scenderò. Lasciatemi tornare
indietro." (A. Baricco)