Stampa
23
Set
2008

ASTRATTO MEDIOEVO A DEIVA MARINA

Pin It

Pablo Picasso, Juan Mirò, Antoni Tapies, Arman, Marc Chagall, Louise Bourgeois, Lecoultre, Alechinsky e molti altri: grandi e grandissimi nomi dell'arte contemporanea per Viaggio al centro della città, la mostra in corso fino al 28 settembre a Deiva Marina.

La collettiva è allestita negli spazi affascinanti della Torre Saracena, da poco restaurata. Spazi che trasudano storia, avventura, l'atmosfera a tinte forti del medioevo e degli attacchi dei pirati. Spazi che, imprevedibilmente, si sposano a meraviglia con le forti suggestioni, spesso aniconiche, delle opere di alcuni dei maggiori protagonisti dell'arte del Novecento.

Le campiture piane dei pittori astratti, le superfici scabre degli informali, le linee precise dei minimalisti, le cromie estreme dei fauves, i sogni surrealisti, gli objets trouvés di postmoderni e dada, le materie reinventate dell'arte povera, il pop glorioso, l'astrazione geometrica, le tinte forti... sono molte e belle le incisioni e le grafiche che, accompagnate da alcuni dipinti e sculture, i curatori hanno scelto per raccontare uno dei secoli più cangianti e vivaci della storia dell'arte.

La mostra fa parte di un progetto ampio curato dal Comune di Deiva Marina, con il contributo di Regione Liguria, assessorato alla Cultura, Provincia della Spezia e di alcuni Centri di promozione artistica italiani, francesi e australiani, Deiva dialoga con l'arte, che si propone di fare della località spezzina un centro di promozione e produzione dell'arte.

L'idea è quella di chiamare diversi artisti di rilievo internazionale, che saranno invitati a risiedere e lavorare a Deiva per qualche tempo lasciando in cambio una traccia del loro passaggio, un'opera che andrà poi a far parte del nucleo della collezione locale. Tra i progetti, c'è anche la nascita di una galleria d'arte contemporanea e, in quest'ottica, si sviluppa anche il progetto degli atelier di fotografia, ceramica e incisione inaugurato lo scorso agosto. Per imparare. Perché l'arte a Deiva Marina fa dialogare passato, presente e futuro.

La mostra è visibile tutti i giorni dalle 17 alle 22, il biglietto d'ingresso costa 5 euro. Tutte le informazioni sui progetti e le immagini della mostra, su deivarte.it.