Stampa
02
Ott
2007

CHINA CONTEMPORANY ART. LA LUNGA MARCIA DELL'AVANGUARDIA

Pin It

Il 6 ottobre il Museo d'Arte Contemporanea di Villa Croce partecipa alla III Giornata del Contemporaneo, promossa  da AMACI  (Associazione Musei  d'Arte Contemporanea Italiani) e  dal Ministero dei Beni Culturali, consentendo  l'ingresso  gratuito a  tutti i  visitatori  alla  mostra in  corso

China Contemporary Art inaugurata  il 28 settembre  e prevista  fino al 4 novembre.

Costruita attorno al tema dell’Avanguardia la mostra presenta uno spac-cato  dell’arte  contemporanea  cinese dagli anni  ottanta  del XX secolo agli inizi del  XXI secolo, con una sezione dedicata alla storia dell’Avan-guardia, un omaggio ad alcuni dei più grandi  artisti della prima  genera-zione, una sezione  dedicata al movimento  della ‘action art & behaviour photography’, una sezione  dedicata alla dimensione  politica attraverso  la rilettura di  figure ed  icone della tradizione, ed  una  sezione dedicata alle nuove tendenze del contemporaneo, attraverso  installazioni, video, pittura, scultura, calligrafia, fotografia, performances.
 
Vent’anni che hanno segnato la trasformazione dell’arte contemporanea in  Cina, dalla  nascita dell’Avanguardia alla prima  generazione di  artisti fuoriusciti, dall’affermazione degli  artisti  cinesi  sulla scena  artistica in-ternazionale al ‘fenomeno Cina’ degli ultimi anni.

29 settembre - 4 novembre 2007 orari:  da martedì a venerdì 9.00 – 19.00 sabato e domenica 10.00 – 19.00  lunedì chiuso