Stampa
22
Dic
2006

CROSSOVER ART LUCE E TEMPO AL PORTO ANTICO DI GENOVA FINO AL 7 GENNAIO 2007

Pin It
La Palazzina San Desiderio, un’antica dogana del 1600 di 300 mq,  ospita la prima edizione della rassegna Crossover Art, contenitore di confronti artistici, occasione di incontro fra artisti locali e internazionali di diverse generazioni, che utilizzano tecniche espressive e media differenti, offrendo al pubblico nuovi modi di percepire lo spazio.
Partendo dal tema di quest’anno Luce/Tempo gli artisti hanno lavorato ad opere che attraverso la luce ridescrivono lo spazio in un’esposizione non narrativa giocata sui contrasti tra tecniche antiche e contemporanee, dai volumi incombenti o quasi impercettibili, alla ricerca di una luce su misura, per scaldare gli ambienti ed esaltarne angoli, nicchie, soffitti.
Pittura, scultura, video, fotografia, design, installazioni abiteranno lo spazio insieme alla musica che sarà presente con le due band dal vivo il giorno dell’inaugurazione (Japanese Gum e Calomito) e come soundtrack per tutta la durata della mostra.  

Gli artisti a confronto sono:
Arianna Carossa, Alessandro Lupi, Fabio Moro, Palma – Vannicola, Paola Rando, Cristina Sormani;
Karin Andersen, Jean Claude Asquie, Lory Ginedumont, Jean Pierre Giovanelli, Christian Rainer, Leonard Sherifi.  
La percezione dello spazio diventa protagonista di un allestimento studiato per favorire anche le persone ipovedenti o con diverse abilità.

Il progetto è stato realizzato da InArte Workshop, a cura di Stefano Chiantera  in collaborazione con la Cooperativa David Chiossone.

Orari: dalle 15 alle 19 tutti i giorni escluso festività

Ingresso libero