Stampa
16
Lug
2006

DAL 15 LUGLIO LE OPERE DI STEFANO SOMMARIVA ALLO SHERATON ART HOTEL

Pin It
SATURA Associazione Culturale centro per la promozione e la diffusione delle arti piazza Stella 5/1, 16123 Genova.Tel/Fax: 010.246.82.84 // 010.66.29.17 e-mail: satura@alice.it http:// www.saturarte.it Sabato 15 luglio 2006 ore 18:00 Sheraton ART Hotel < STEFANO SOMMARIVA > mostra personale a cura di Mario Napoli aperta fino al 11 settembre 2006 orario non stop Genova, Sheraton Hotel Aeroporto Crisfoforo Colombo Nellíambito del progetto Sheraton ART Hotel síinaugura, nelle sale dellíHotel Sheraton Genova Aeroporto, sabato 15 luglio alle ore 18:00 la mostra personale di Stefano Sommariva. A cura di Mario Napoli. La pittura di Stefano Sommaria ha radici forti. A differenza della maggior parte dellíarte perseguita dai giovani artisti díoggi, che spesso non vuole rivelare alcun debito con líesperienza acquisita dalle correnti vitali censite dalla storia dellíavventura espressiva, nel contesto della sua opera Sommaria assume le problematiche della conoscenza condotta oltre gli esiti dellíinformale. Intendo dire oltre i risultati della pittura di un Klein o di un Mack o di un Dorazio, laddove essa síintese di occupare la superficie di un quadro quale stesura pura di colore, ovvero nel senso di volgere attenzione alla autenticit‡ dellíesperienza sensibile espressa nei termini concreti ed autonomi del dipingere líincontro della forma con il colore. Dallíatteggiamento analitico- inaugurato allíinizio del secolo da alcune svolte radicali come quelle di De Stiyl o dei costruttivisti come Malevitch o, ancora, dei raggisti come Larinov- Sommaria ha tratto gli elementi strutturali che, allíincontro con i portatori dellíaction-painting, hanno prodotto, nella sua pittura quellíapertura gestuale per cui Ë consentito al pittore di dare un senso al proprio fare specifico. Nella concretizzazione visiva, memore, certo di quella pedagogia per cui molti artisti ( da Albers a Newman, per esempio) concorsero agli sviluppi del linguaggio della pittura ( allíavere ìun occhio per il coloreî ), Sommaria propone approdi evolutivi alle ìtessitureî di Dorazio contribuendo ad impostare ulteriori piazzamenti dellíocchio e del senso. Di fatto questa esposizione a ben guardare, si avverte la consapevolezza che dipingere consista nel fare un quadro, disponendo sulla sua superficie gli ingredienti che producono líarticolata nozione di ìforma come campo di possibilit‡ creativeî. Ovvero che il lavoro del pittore sia sollecitato dalle relazioni della materia prescelta con la rigorosa struttura formale cercata dalla tensione fisica e psicologica e impiegata, attraverso il gesto, nella asseverazione testimoniale dellíesserci. Per informazioni: tel. 010.6549005 fax. 010.6549004 e.mail: sales@sheratongenova.com Con preghiera di pubblicazione e/o divulgazione.