Stampa
26
Gen
2008

FELTRINELLI E FNAC A GENOVA LE MOSTRE DI FOTOGRAFIA SI FANNO IN LIBRERIA

Pin It

Feltrinelli e Fnac, due librerie che diventano spazi espositivi per due incontri con le suggestioni della storia italiana scritta sui muri e le bellezze contradditorie di un paese, il Myanmar-Birmania, che ha shoccato il mondo con la silenziosa e dura protesta dei monaci, repentinamente sedata dal governo militare di Than Shwe.

Alla Feltrinelli Luca Fomo, fino al 30 gennaio 2008 e negli orari di apertura al pubblico, racconta il suo viaggio in Myanmar lo scorso agosto. Fotografa il caos e l'operosità delle città birmane e la loro calma apparente e si accorge della costante presenza dei militari per le strade, un segno assordante delle forti limitazioni personali imposte dal regime.

Alla Fnac, fino al 17 febbraio 2008 e poi in tour nelle altre Fnac in Italia, i 15 mila scatti di Alberto Negrin raccontano quarant'anni di storia Italiana scritta sui muri. La premiere genovese prende le mosse dal libro fotografico di Negrin Niente resterà pulito. Il racconto della nostra storia in quarant'anni di scritte e manifesti politici, curato da Edoardo Novelli e Giorgio Vasta e completato da racconti di Marcello Fois, Raul Montanari, Christian Raimo, Luca Rastello e Piero Sorrentino (Bur, 2007).

Alberto Negrin, noto sceneggiatore e regista Tv, dal 1968 a oggi ha scattato e archiviato immagini di manifesti politici, scritte sui muri, adesivi e murales. Uno specchio del contemporaneo, un'infinità di materiali che raccontano la quotidianità rappresentando l'Italia, le sue contraddizioni e il suo carattere.
Un caos ordinato che si perde nel caos della vita di tutti i giorni, una storia che si fa precisa e inarrestabile grazie alla precisa classificazione del materiale eterogeneo raccolto da Negrin, che testimonia le lotte di operaie, la contestazione politica e il forte coinvolgimento degli italiani nelle questioni del Paese tra la beffarda ironia e il cinismo spietato espresse dal linguaggio.

La mostra, insieme a reading, lezioni e testimonianze, rientra nel P.S - Progetto Storia della Fnac con iniziative che si protraggono fino al giugno 2008 in molte altre città italiane.