Stampa
26
Giu
2010

FRAGILI TRASPARENZE IN MOSTRA A LA SPEZIA

Pin It

Sino a domenica 22 agosto 2010, presso il Museo Amedeo Lia di La Spezia, ha luogo la Mostra “Fragili Trasparenze”.
E’ esposta la raccolta museale e privata di vetri del VI secolo a.C. fino al Novecento, illustrando tecniche, forme ed epoche. Oltre ai reperti archeologici sono esposti produzioni del bacino mediterraneo, raffinati unguentari in pasta vitrea (VI-V secolo a.C.), la lavorazione romana del vetro a mosaico (innovativa tecnica della soffiatura, metà del I secolo a.C.) e le sue elaborate varianti (di tradizione ellenistica), minuscoli manufatti (epoca tardo antica), vetro veneziano (medievale e dell’età moderna), trasparenti dipinti da Emile Gallé (fine XIX secolo), la preziosa coppa Tiffany (simulato vetro archeologico, inizio secolo XX), statuine della manifattura Barovier&Toso (1940-50), i suonatori sudamericani di Archimede Seguso (1962) e un piccolo bestiario di Fabergé.
Orario di apertura del Museo Civico “Amedeo Lia”: da Martedì a Domenica, dalle ore 10 alle ore18; chiusura settimanale il Lunedì.
Info utili:
Data di svolgimento: dal 15 aprile al 22 agosto 2010
Indirizzo:
Museo Civico Amedeo Lia, Via del Prione 234