Stampa
06
Feb
2007

GALLERIA D'ARTE MODERNA DI NERVI: CHIUDE LA MOSTRA"I MODELLI DI NARCISO"

Pin It

GENOVA. Domenica 11 febbraio termina alla Galleria d’Arte Moderna di Nervi “I modelli di Narciso. La collezione d’autoritratti di Raimondo Rezzonico agli Uffizi”. Si tratta di cinquanta opere (tra dipinti, disegni e fotografie) selezionate all’interno della collezione di Raimondo Rezzonico, acquisita di recente dalla Soprintendenza di Firenze per  arricchire la celebre raccolta di autoritratti  del più importante museo italiano. Le opere degli Uffizi, cronologicamente in sintonia con le collezioni della Galleria genovese, sono allestite, nelle sale dell’ ultimo piano, in dialogo con alcuni dipinti già esposti permanentemente. Si possono ammirare gli autoritratti - specchio degli stati d’animo e dell’interpretazione di sé - nell’arco di un secolo, di molti maestri internazionali, tra i quali, Giacomo Balla, Giorgio De Chirico, Antonio Ligabue, Oscar Kokoschka, Fernand Léger, Henry Matisse, Giacomo Manzù, Emilio Vedova e molti altri.

C’è tempo fino a domenica 11 marzo anche per visitare alle Raccolte Frugone in Villa Grimaldi Fassio “Wilfredo Lam. Cartografia intima 1936-1959 - Un surrealista internazionale in Liguria”. Proposta dal Centro Culturale Europeo della Fondazione Carige in collaborazione con l’Instituto Cervantes di Milano, si tratta dell’unica tappa italiana (dopo le sedi di Berlino e di Bruxelles), per questa mostra su uno dei più importanti esponenti del surrealismo, creatore di un nuovo linguaggio pittorico che fonde l’eredità culturale afrocubana con le avanguardie europee del XX secolo, col cubismo in particolare.