Stampa
14
Set
2007

GENOVA . A PALAZZO DUCALE INAGURA LA MOSTRA "IMMAGINE JAZZ- OMAGGIO ALLA STORIA

Pin It

Organizzata dal Louisiana Jazz Club – Museo del Jazz di Genova, e con il patrocinio della Regione Liguria, si inaugura lunedì 17 settembre alle ore 18 presso la sala Liguria Spazio Aperto di Palazzo Ducale la Mostra “Immagine Jazz / Omaggio alla Storia” del fotografo imperiese Omero Barletta, uno dei più grandi ritrattisti italiani nel campo della musica afroamericana, collaboratore del mensile “Musica Jazz” da oltre quarant’anni.   Nel corso della serata, con rinfresco offerto agli intervenuti, si esibirà il gruppo “Stringology”.

Interessato da sempre alle cose d’America e studioso del periodo classico del jazz (splendida la foto in mostra del trombettista New Orleans Kid Thomas), Omero Barletta ha fissato con il suo obiettivo l’immagine della quasi totalità dei grandi protagonisti di questa musica: Louis Armstrong, Miles Davis, Roy Eldridge, Dizzy Gillespie, Charles Mingus, Earl Hines, sono solo alcuni dei moltissimi esempi. E’ rappresentato, quindi, praticamente ogni stile della ormai quasi centenaria storia del jazz.  L’ultima parte della mostra è dedicata alle immagini di New Orleans prima dell’immane tragedia seguita all’uragano Katrina: omaggio dovuto al luog dove il jazz ha preso fomra e vita.

Come ha scritto il direttore artistico del Louisiana Jazz Club, Giorgio Lombardi, Barletta ha sempre avuto la rara capacità di cogliere la vera natura umana che spesso si vela “dietro” l’immagine pubblica di ogni musicista. Le sue foto, infatti, possiedono un dinamismo, una vitalità e una sensibilità difficilmente riscontrabili.  Volendo sceglierne una, tra le molte che impreziosiscono una raccolta così ricca e sontuosa, piace segnalare al pubblico quella “magica” fatta a Nizza a Michel Petrucciani: un fermo fotografico che pochi potranno dimenticare.  Di Barletta, l’EDT di Torino ha pubblicato nel 1991 un libro antologico dal titolo “100 immagini di jazz”.