Stampa
15
Set
2006

GENOVA APPUNTAMENTO AL CASTELLO D'ALBERTIS CON ARTE IN DIALOGO

Pin It

Il Capitano D’Albertis, eroico navigatore, avventuroso viaggiatore, è stato anche un fecondo  narratore delle sue imprese, spesso consegnate alle pagine del “Caffaro”, il giornale genovese che maggiormente testimonia la vivacità della vita culturale della città nell’Ottocento e nel primo Novecento. È quindi a un pubblico attento e interessato che il Capitano affida le sue descrizioni più riuscite, con uno stile capace di avvincere il lettore comune. Le cascate dello Zambesi, il Cabo Tormentoso fanno irruzione nell’immaginario della città borghese e commerciale, lontana e al tempo stesso vicina ai mondi esotici per motivi economici, commerciali, scientifici. Una città aperta e piena di iniziativa, di cui lo spirito ardente del capitano e la sua bizzarra e suggestiva abitazione sono il ritratto e lo specchio in cui tutto il mondo si riflette.

La lettura spettacolo si propone di restituire all’ascolto le affascinanti avventure del viaggiatore genovese attraverso la lettura di due donne che, affascinate dalla figura del "marinaio gentiluomo", sognano e creano un mondo esotico in cui evadere grazie ai racconti del capitano, al castello di Montegalletto e ai suoi tesori. Infatti la lettura si svolgerà, sala per sala, all'interno del Castello, oggi D’Albertis: le caratteristiche di ogni ambiente evocheranno le parole del Capitano, dall’ impresa sulle tracce di Colombo a come riuscì a conquistare l'ultima immagine di Giuseppe Verdi, da qualche giorno esposta nel museo all’interno della mostra "Foto che Capitano: scatti di Enrico D’Albertis in giro per il mondo”.

ARTE IN DIALOGO
Letteratura, pittura, musica, performance, multimedialità
Venerdì 15 settembre ore 21.00
CASTELLO D'ALBERTIS - MUSEO DELLE CULTURE DEL MONDO
con Paola Bigatto e Roberta Alloisio e le musiche dell’Orchestra Bailam e di Esmeralda Sciascia
a cura di Paola Bigatto
Ingresso allo spettacolo: euro 6,00
www.castellodalbertisgenova.it