Stampa
10
Gen
2008

GENOVA KAPROW LA PIOGGIA E' GIOCO

Pin It

Nell'ambito della mostra dedicata ad Allan Kaprow, un happening dedicato all'uso della pioggia nel fare arte 
Nell'ambito della mostra dedicata ad Allan Kaprow, vengono proposte alcuni incontri e laboratori espenziali. Raining fa parte di una serie di lavori di Kaprow basati su brevi frasi, quasi poetiche, che suggeriscono una serie di azioni da compiere. Nell'happening proposto a Villa Croce giovedì 10 gennaio, la pioggia diventa elemento di trasformazione e cambiamento e gioca un ruolo essenziale.

Le note alla versione del 1965 ci danno indicazioni più precise: con secchi di colore lavabile, di notte, andare a colorare un pezzo di autostrada. Omini di carta messi su rami di alberi da frutta prima che questi fioriscano, fogli di carta sparsi su un campo: lettere d'amore, disegni, tracce personali. Barchette dipinte su canaline per l'acqua, corpi nudi o rami spogli dipinti prima che spuntino le foglie. Con la caduta della pioggia tutto viene trasformato, ri-generato, "lavàto via" dal trascorrere dell'acqua.

In questo lavoro è importante la dimensione temporale, legata all'attesa della pioggia e all'osservazione delle trasformazioni dei materiali, non è necessario invece coordinare momenti e spazi. È lasciata piena libertà ai partecipanti, molti o pochi, che potranno agire con qualsiasi clima. Se si vuole si può guardare l'azione della pioggia.

I partecipanti dipingeranno con colori lavabili sagome, barchette, rami secchi; spargeranno pittura nera su un viale nel parco, scriveranno parole su fogli che saranno abbandonati sul prato, appenderanno sagome di carta agli alberi. La pioggia laverà via tutto. I materiali necessari alla realizzazione dell'happening saranno messi a disposizione dal museo nell'ambito di un'attività di laboratorio con assistenza del personale del museo.

L'appuntamento è giovedì 10 gennaio alle 15 a Villa Croce. Si può partecipare iscrivendosi sul sito www.kaprow.org, compilando il modulo che si trova al museo di Villa Croce o telefonando direttamente al numero 010 580069 (riferimento Staff mostre). In caso di assenza di pioggia, l'happening verrà rimandato.