Stampa
07
Gen
2007

GENOVA LA MOSTRA DAIMON PRESSO LA GALLERIA DíARTE ELLEQUADRO DI PALAZZO DUCALE

Pin It

Dal 18 novembre 2006 al 30 maggio 2007 si svolge a Genova (Ellequadro Documenti Palazzo Ducale Porticato, Piazza Matteotti 44/46) la mostra Daimon. "Ciascuno ha una forma di bellezza da realizzare ed è irrequieto ogniqualvolta non sia all'opera per compierla." Khalil Gilbran. La mostra intende sottolineare l'attenzione che Ellequadro Documenti ha sempre sentito nei confronti del progetto creativo. Il titolo è stato scelto per mettere l'accento sul concetto che ha avuto uno dei suoi massimi mentori in Socrate e ripreso tra i tanti altri da Jung, che c'interessa più da vicino, e vedremo perchè, con un'ottica psicoanalitica. Il concetto di “daimon”, pur essendo sempre attualissimo, ci sembra che stia vivendo un momento di oblìo. “Ma è il Daimon che ci fornisce la nostra immagine fondamentale già fin dalla nascita e che si dispiega nel corso dell'intera esistenza. È importante imparare a dialogare con il proprio Daimon; trascurarlo crea inevitabilmente seri problemi sotto ogni punto di vista. La rassegna sarà scandita da incontri con gli artisti e con psicologi di chiara fama. Gli artisti invitati sono stati presentati e proposti con costante attenzione da Ellequadro Documenti nel corso mostre realizzate in sede e fuori. La rassegna verrà inaugurata il giorno 18 novembre e presenterà, accanto alle opere esposte in sede, un'opera di ciascuno dei partecipanti esposta nel Porticato antistante l'ingresso della galleria. Le sculture si alterneranno via via e ci auguriamo che gli artisti possano essere presenti in occasione dello “speciale” a loro dedicato. Il primo lavoro all'esterno è "Homo Legens" di Sabato Angiero che è felice di tornare a Genova dove l'ultima volta ha esposto una sua personale all'interno della redazione del quotidiano La Repubblica.

Daimon
Genova  
dal 18 novembre 2006 al 30 maggio 2007