Stampa
15
Mar
2007

GENOVA, PALAZZO CAMBIASO PALLAVICINI MOSTRA SUL TEMA POLVERE E LUCE A CURA DI IVANA E ROBERTO RIVOLA

Pin It
La mostra “Polvere e Luce” (visitabile solo Sabato 17 Marzo nei locali del Centre du Visage et Energetica di Loredana Buratti in  Via Al Ponte Calvi 18 rosso dalle 16 alle 21) vede in esposizione presso il restaurato Palazzo Cambiaso Pallavicini i lavori di Ivana e Roberto Rivola, due valenti artisti faentini, che propongono questa interessante raccolta di opere pittoriche a tecnica mista ma sempre ispirata ai celebri “mandala” tibetani. Roberto e Ivana, marito e moglie, si sono sposati in India durante uno dei loro tanti viaggi alla scoperta della cultura orientale, e nelle loro opere insieme coltivano la loro passione per l’arte e la cultura tibetana. Roberto (che ha assunto anche il nome buddista di Karma Yeshe Dorje) racconta le opere che si potranno ammirare il 17 Marzo: “Realizziamo questi i mandala soffiando su una base di legno della sabbia – e noi in questo caso abbiamo aggiunto anche la polvere di vetro che rende il quadro più brillante – che poi fissiamo con la colla. I colori sono i più svariati, e le figure sono archetipe dei mandala, con molte riproduzioni di immagini sacre e dimore celestiali. Sono rappresentate immagini e simboli di religioni, occidentali e orientali, tra cui i cinque volti di Cristo, quadri particolarmente intensi”.
Colpisce la perfetta, quasi certosina esecuzione delle opere d’arte e gli splendidi cromatismi, davvero suggestivi, in opere permeate di una delicata e intensa bellezza mistica, che vuole raffigurare, tra le altre cose, anche la naturale tendenza umana ad aspirare alla Luce e ad evadere verso la spiritualità attraverso l’amore, ben esplicata nel bellissimo quadro che raffigura Paolo e Francesca.