Stampa
15
Ago
2006

GIACOMO COSTA ALLA DECIMA BIENNALE DI ARCHITETTURA DI VENEZIA

Pin It

L'artista fiorentino Giacomo Costa parteciperà alla X Biennale di Architettura di Venezia (10 settembre-19 novembre 2006)
Giacomo Costa da dieci anni indaga la città attraverso la sua rappresentazione decontestualizzata e destrutturata, mostrando lo spazio urbano come una sorta di organismo che si riproduce secondo schemi non legati all'agire umano. La metropoli si muove e si autoreplica quasi fosse animata da un proprio codice genetico che ne determina lo sviluppo. Nel corso degli anni la sua ricerca lo ha portato ad abbandonare l'immagine fotografica elaborata al computer dei primi lavori (agglomerati) per arrivare all'uso del 3D e in fine alle tecniche usate nel cinema. Alla Biennale dell'Architettura di Venezia Costa presenterà tre lightbox tratti dalla ultima serie delle "vedute". In queste immagini enormi città inquadrate dall'alto vengono attraversate da ambigui elementi a metà tra la super-architettura e la metafisica.