Stampa
27
Dic
2006

IL MUSEO ARCHEOLOGICO DI FINALE LIGURE CRESCE - SPAZIO AL NEOLITICO

Pin It

Il Museo Archeologico del Finale cresce: dal 16 dicembre sono visitabili le nuove sale espositive con gli allestimenti dedicati al periodo Neolitico. Le sale ospitano reperti che provengono da siti archeologici del Finalese e che, dopo il restauro, sono esposti al pubblico per la prima volta.

Tra i manufatti esposti, da non perdere l'interessante gruppo delle statuine in terracotta del Neolitico medio, tra il 5000 e il 4200 avanti Cristo, mentre è particolarmente affascinante il misterioso cilindro in terracotta trovato a Pian del Ciliegio: è un token, cioè uno strumento per contare, ed è il primo reperto del genere riferibile al Neolitico ritrovato in Italia.

I nuovi spazi sono realizzati grazie al contributo di Fondazione De Mari e Cassa di Risparmio di Savona, con un progetto nato dalla sinergia tra il museo e il Comune di Finale Ligure, la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Liguria e l'Istituto Internazionale di Studi Liguri.
Tutte le informazioni su museoarcheofinale.it e comunefinaleligure.it.