Stampa
28
Nov
2007

IMPERIA LA CITTA' DI GIOVANNI BOINE

Pin It

Il rapporto fra Giovanni Boine e Porto Maurizio, fra insofferenza e senso di appartenenza in una mostra fotografica per ricordare lo scrittore di Finale Marina, che fu uno degli intellettuali più eminenti del gruppo vociano, nel Ridotto del Teatro Cavour fino al 9 dicembre 2007.

Nell'anno della ricorrenza degli anniversari della nascita (1887) e della morte (1917) la mostra fotografica, inaugurata l'otto novembre scorso in occasione dell'incontro di studio Giovanni Boine: parole e immagini, curato dall'assessorato ai Beni ed attività culturali del Comune di Imperia e dal DIRAS (Dipartimento di Italianistica Romanistica, Arti e Spettacolo dell'Università degli Studi di Genova, Facoltà di Lettere e Filosofia), ripropone gli scatti di Gerolamo Acquarone in una carrellata di luoghi, scorci, panorami cari allo scrittore e legati alla sua permanenza in città.

Un affresco della Città ricca, città colorata, città soleggiata, città spazzolata dai venti, città abbracciata dal mare, città ben costrutta come una prora di nave sul mare. Città antica. Città come un alveare d'uomini. Come un grande, come un secolare alveare torno torno un monte sul mare descritta da Boine in  La città che, nel maggio del 1912, segna l'inizio della sua collaborazione con La Riviera Ligure, la rivista sulla quale tenne, dal marzo 1914 all'ottobre 1916, una rubrica di critica militante Plausi e botte.

Per ulteriori informazioni, Biblioteca Civica Leonardo Lagorio, 0183296345 e Teatro Civico Cavour, 018361978.