Stampa
24
Nov
2006

INAUGURAZIONE DELLA GALLERIA "VIOLABOX ART GALLERY" CON MARCO PUERARI

Pin It

Gailli ViolaE' Viola di nome e di fatto. Parliamo della nuova Galleria d'Arte di Genova "VIOLA BOX ART GALLERY" di Viola Gailli (via Trebisonda 56 cancelletto, tel 010 5957773, sito internet: HYPERLINK "http://www.violabox.itwww.violabox.it; Mail: HYPERLINK mailto:info@violabox.itinfo@violabox.it). Galleria d'arte innovativa ed estremamente giovane, sia negli arredi, sia per la scelta degli autori, sia per la titolare, Viola, appunto. Ed è proprio lei a soli 25 anni, ad aver creato questo luogo, una Galleria, quasi una sfida, per dare uno spazio finalizzato a far conoscere giovani artisti. "Dare la possibilità - come le piace dire - ad autori anche non noti di farsi conoscere". "Troppo spesso - prosegue Viola - artisti sconosciuti sono veramente bravi e capaci, ma non riescono ad emergere, nessuno dà loro la possibilità di farsi notare e su questo noi siamo a completa disposizione!". "In futuro mi piacerebbe creare un vero e proprio punto di riferimento oltre che per la pittura, anche per mostre individuali o collettive di foto e disegni". In effetti l'ambientazione della galleria è decisamente accattivante. Per l'inaugurazione di sabato 25 novembre alle ore 18:00 Viola ha scelto come "biglietto da visita" l' artista Marco Puerari, pittore genovese che esporrà nella personale "IN ATTESA".


MARCO PUERARI

Marco Puerari, classe '75, si è formato a Genova, prima al liceo artistico, poi all'Accademia ed ancora con corsi avanzati e stage all'avanguardia. Molte le collaborazioni e le manifestazioni alle quali ha partecipato. Nel 1996 in collaborazione con l'artista Felice Pignataro ha partecipato alla mostra laboratorio "Murales". L'anno successivo era visibile in alcune collettive allestite presso la Commenda di Pré e al Chiostro di Santa Maria di Castello a Genova. Poi tutta una serie di mostre non solo nel capoluogo ligure come la collettiva “Germination” a bologna. Il 2003 è l'anno del cambiamento, Puerari si presenta infatti con la sua prima personale "Segni Urbani" e poi ancora con altre collettive fino al 2004 con "Genova 4002" e "Figuriamoci" presso il Porto Antico di Genova. Ed è proprio Genova, sua città natale, che lo ispira, con la personale "Città scura" e la collettiva "Segni paralleli tra Urbino e Genova", fino ad arrivare, l'anno scorso, alla realizzazione di 5 serigrafie raffiguranti scorci di Genova. Ora la personale "IN ATTESA" presso il VIOLA BOX ART GALLERY. Marco Puerari, nelle sue opere, rivisita le architetture moderne della città. Utilizza un'arte gestuale che rappresenta, attraverso la sovrapposizione della materia sulla tela, l'intersecarsi dei linguaggi architettonici nel tessuto urbano.

Inaugurazione sabato 25 Novembre ore 18:00