Stampa
02
Feb
2007

LA SPEZIA LA MADONNA LIA RESTERA' IN VISIONE FINO AL AL 15 APRILE

Pin It

La Madonna Lia, capolavoro uscito dalla bottega di Leonardo prestato da Amedeo Lia al Museo in occasione del decennale dall’inaugurazione, resterà a disposizione del pubblico per un tempo maggiore rispetto al previsto. Il termine di chiusura dell’esposizione del prezioso dipinto, previsto per il 25 febbraio, è stato difatti spostato al 15 aprile, grazie alla disponibilità del collezionista. E questo proprio per il successo che tale esposizione sta conoscendo, nell’intenzione di venire incontro alle esigenze dei visitatori, dei gruppi e delle scuole che sempre più numerosi prendono parte ai laboratori didattici incentrati sul dipinto, sulla cultura figurativa che ruota intorno a Leonardo e alla sua composita bottega, sulla corte degli Sforza e il Rinascimento lombardo.
Il Museo Lia ha chiuso il 2006 con 15.336 visitatori, quasi il 10% in più rispetto all’anno precedente e il 20% rispetto al 2004, e la mostra dedicata alla Madonna Lia sta facendo registrare in questo inizio d’anno una numerosa partecipazione di pubblico, come si diceva. Per questo motivo, inoltre, la Direzione del Museo ha deciso di riproporre a partire dal 2 febbraio per tutto il mese di febbraio e per tutto marzo la vista guidata alla Madonna Lia alle ore 16,00 al solo prezzo di ingresso al Museo, nell’intenzione di offrire un approfondimento del dipinto e della temperie culturale in cui è nato questo capolavoro.
Inoltre alle Scuole che prenderanno parte all’attività didattica inerente il dipinto verrà fatto omaggio del dvd La Madonna Lia. Francesco Napoletano nella bottega di Leonardo a Milano realizzato da Lumaecroma in occasione dell’esposizione, con testo di Andrea Marmori sullo studio di David Alan Brown della National Gallery di Washington.