Stampa
13
Ago
2007

LE MOSTRE DA VISITARE A FERRAGOSTO IN LIGURIA JAN JEDLICKA, TUTTO AL CAMEC DI LA SPEZIA

Pin It

Pigmenti e disegni / Disegni cartografici / Mezzetinte e stampe / Fotografie / Film e video... c'è un po' di tutto, nella personale allestita in questi giorni, fino al prossimo 9 settembre al CAMeC della Spezia.


Tante tecniche diverse per raccontare Jan Jedlicka, un autore contemporaneo eclettico e capace di coniugare la bellezza immediata delle opere, al primo sguardo, e i significati profondi di una seconda - e di una terza, e una quarta - lettura.

L'artista ceco svizzero d'adozione, vive a Zurigo, propone in quest'occasione un ampio repertorio d'opere che copre circa venticinque anni di attività. Opere centrate soprattutto sul tema del paesaggio italiano, sia naturale sia culturale, affrontato con un garbato, divertito e divertente approccio che non dimentica mai la memoria dei grandi classici della pittura e li fa convivere con i nuovi linguaggi della contemporaneità.

La mostra è curata da Bruno Corà e realizzata in collaborazione con l'Istituto Svizzero di Roma e Milano. Tutte le informazioni nel sito del Centro d'Arte Moderna e Contemporanea della Spezia.