Stampa
15
Gen
2007

LE MOSTRE IN LIGURIA UGO NESPOLO ALLA GALLERIA VINTAGE DI SPOTORNO

Pin It

Ugo Nespolo a Spotorno in una personale ricca di fascino e colore alla Galleria Vintage dal 16 dicembre al 3 febbraio 2007.
Il poliedrico artista biellese sbarca in Liguria con un interessante allestimento, curato da Enrico Criniti e Riccardo Zelatore, che rappresenta uno spaccato della sua arte e dei tanti interessi che lo animano. Colori forti, capacità d'esplorare nuovi materiali, voglia di confrontarsi con le altre arti (fra tutte il cinema) sono in sintesi gli aspetti più interessanti di questa personale che ritrae l'artista e il suo infinito mondo di contrasti continui e accostamenti inconsueti e brillanti.

Dai primi passi nella Pop Art degli anni Sessanta all'arte come divertimento assoluto, negli anni Settanta Nespolo incontra la settima arte ed è amore a prima vista: gli attori sono artisti amici, da Lucio Fontana a Enrico Baj a Michelangelo Pistoletto. Un amore celebrato anche da istituzioni culturali di prim'ordine, come il Centre Georges Pompidou di Parigi, il Philadelphia Museum of Modern Art e la Galleria Civica d'Arte Moderna di Ferrara che gli dedicheranno rassegne d'ampio respiro. Nespolo ammicca anche al teatro realizzando scene e costumi per la Turandot al Grand Opera Theatre di Stamford, per l'Elisir d'Amore di Donizetti al Teatro dell'Opera di Roma e allestimenti per l'Opera di Parigi.

Per Nespolo l'arte è gioco e sperimentazione e nella sua produzione spiccano alcune opere realizzate con tecniche non convenzionali, come il ricamo, e con l'utilizzo dei materiali più vari: ebano, porcellana, madreperla, alabastro o argento.
Sperimentazione continua alla ricerca di canoni espressivi perfetti, Ugo Nespolo in questi anni ha sempre avuto la capacità di comunicare con il pubblico utilizzando innumerevoli mezzi espressivi, dai manifesti pubblicitari (celebri quelli per i trasporti della città di Torino) alle arti applicate, dalla televisione come autore di celebre videosigle Rai (Indietro Tutta con Renzo Arbore) alla direzione artistica della Richard Ginori.

Nella personale a Spotorno si percepisce il leit motiv della produzione di Nespolo e s'intravedono, in embrione, gli interessi futuri dell'artista che da vero pioniere sarà capace di farci scoprire i nuovi confini di un'arte che non può e non deve essere rinchiusa entro le cornici tradizionali ma deve saper esplorare tutte le sue potenzialità espressive in una commistione di generi e materiali dai risultati davvero sorprendenti.

L'esposizione alla Galleria Vintage di piazza Dante 10 a Spotorno è ad ingresso libero tutti i giorni dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19. Per informazioni: 019741170.