Stampa
01
Feb
2007

MUSEI DI GENOVA -CASA E BOTTEGA: LíATELIER PIOLA-DE FERRARI, TRE GENERAZIONI DíARTISTI

Pin It

Nei Musei di Strada Nuova, a Palazzo Bianco, è stato inaugurato il nuovo allestimento di alcune sale interamente dedicate alle opere provenienti dalla cosiddetta “Casa Piola”, dimora che Domenico Piola acquistò nel 1680.
In questo luogo, vera fucina di idee e progetti, che si distinse per la qualità e il numero di opere realizzate nel panorama del Barocco genovese, per ben più di un secolo si svolse la felice attività di artisti di assoluto valore: Domenico Piola, Paolo Gerolamo Piola, Anton Maria Piola, Gregorio De Ferrari e Lorenzo De Ferrari.

Nel 1913, Carlotta Ageno-De Simone, ultima discendente della famiglia Piola-De Ferrari, con un legato testamentario destinò l'intera pinacoteca di famiglia al Comune di Genova. Grazie a questo generoso lascito pervennero alla Galleria di Palazzo Bianco circa duecento dipinti, provenienti dalla casa-bottega in Salita San Leonardo.

Nelle tre sale della Galleria, in un allestimento che si differenzia dal resto del Museo, per densità e quantità di opere esposte, viene proposta una selezione delle più significative realizzazioni di Domenico Piola, Paolo Gerolamo Piola, Gregorio De Ferrari  e degli altri esponenti della famiglia, evidenziando i diversi percorsi stilistici e formali seguiti dagli artisti, pur restando legati all’ambito della bottega.

Le prime due sale sono dedicate alla produzione pittorica di Domenico Piola, Paolo Gerolamo Piola, Gregorio e Lorenzo De Ferrari; di questi artisti si susseguono, con un ritmo incalzante, pale d'altare, dipinti di soggetto storico-allegorico, ritratti e bozzetti preparatori per gli affreschi di alcune delle più importanti chiese genovesi.

La terza sala propone un' originale scelta di alcune copie tratte da celebri opere di Tiziano, Guercino, Rubens e Van Dyck per citarne alcune e testimonia l’attività di questa bottega come luogo non soltanto di produzione ma anche di studio e approfondimento dei grandi maestri della pittura.