Stampa
01
Dic
2005

MUSICA ETNICA A CHIAVARI CON "SUONI DEI POPOLI"

Pin It
La musica e la danza come strumento díincontro, conoscenza e fusione fra culture diverse. Questo lo spirito che guida líultima iniziativa del Comune di Rapallo guidata dallíAssociazione Culturale ìLe Muse Novaeî di Chiavari. Síintitola ìSuoni dei popoliî ed Ë una rassegna di musica etnica scandita da due incontri allíAuditorium delle Clarisse, nati allíinsegna dellíeccezionalit‡ ma anche della solidariet‡. Gli incassi delle serate saranno, infatti, interamente devoluti in beneficenza allíAssociazione Genitori Ragazzi Non Vedenti (A.GE.RA.N.V.) di Genova. Ad aprire le danze il 12 novembre Ë stato lo spettacolo di musica e danza ìRaices flamencasî, presentato dalla Compagnia ìFlamenco Libreî, che ha letteralmente acceso il pubblico con i ritmi e le passioni andaluse. Musica e danza si sono confermate, ancora una volta, come via diretta per la comprensione delle tradizioni e degli umori di un popolo. Il 3 dicembre la rassegna ospita, invece, ìGli amici di Djangoî, un sodalizio díartisti il cui impegno si esplicita anche nellíorganizzazione díeventi e nella partecipazione a festival jazz in tutto il mondo. Lo spettacolo ha un titolo suggestivo ìDjango: un viaggio sopra le nuvoleî e riporta indietro le lancette dellíorologio agli anni í30. Il nome del gruppo e dello spettacolo richiamo quello di Django Reinhardt, líesponente pi˘ rappresentativo di un genere musicale particolarissimo, ovvero quello dei nomadi alsaziani Manouches. Django fuse la propria tradizione col jazz statunitense degli anni í30 e il valzer musette francese. Il risultato? Sonorit‡ inedite e armonie ardite, in uno spettacolo che vede anche la partecipazione di Fabio Vernizzi e Romina Uguzzoni. Legata a ìSuoni dei popoliî Ë, infine, la serata di beneficenza prevista per il 21 dicembre al Teatro Cantero di Chiavari, ove a salire sul palco saranno Bruno Lauzi, Armando Corsi, i Blues Gamblers e i Reunion. L. C.