Stampa
25
Giu
2009

NELLA CHIESA ANGLICANA DI ALASSIO MOSTRA DI BINNY DOBELLI

Pin It

Sabato 27 giugno, ad Alassio, alle ore 18.00, nella Chiesa Anglicana, sarà inaugurata la mostra personale di Binny Dobelli.   La mostra raccoglie cinquanta opere inedite dell’artista che racconta di luci e riflessi sul mare di Alassio, dell'isola Gallinara e di Venezia. Grandi quadri con scorci vertiginosi tra il frangersi delle onde ed lo scintillio delle mareggiate.  In mostra ci saranno piccoli oli in una serie di immagini con le mille sfaccettature colorate dedicati a Venezia, la splendida città d'acqua.
Non mancheranno i suoi fiori che si intrecciano in oli ed acquerelli con leggerezza e movimento.
In questa occasione saranno esposti, per la prima volta, i suoi album degli schizzi, dove ha fissato l'attimo fuggente.
La mostra si terrà fino al 19 luglio con orario dalle 18.00-20.00 e dalle 21.00-23.00 festivi compresi.

Binny Dobelli nata ad Introbio (Lecco), ha studiato pittura a Milano e Como dove, da giovanissima, ha partecipato ad alcune mostre collettive. Ha esposto le sue opere nella prima personale a Biella nel 1965. Ligure per elezione, vive e lavora ad Alassio.
Ha illustrato numerosi libri tra cui “Albenga Viva” e l’”Isola Gallinara storia leggenda poesia” e manifesti per enti pubblici e privati.
Ha insegnato in Italia e all’estero. Ha tenuto corsi di pittura presso l’Università della terza età e di acquarello a Savognin (Svizzera) presso la Fondazione Segantini.
Critici qualificati si sono occupati della sua attività artistica: I. Balestrieri, P. P. Benedetto, G. Beniscelli, P. P. Cervone, M. De Micheli, C.A. Dorigo, M. Fazio, F. Mondello, M. Monteverdi, C. Munari, S. Paglieri, B. Pozzato, A. Picco, P. F. Quaglieni, L. Valerio, L. Venturi.
Piero Chiara, Giuseppe Conte, Sylvana De Riva, Gina Lagorio, Silvio Riolfo Marengo, Nico Orengo e Mario Soldati hanno presentato suoi cataloghi.