Stampa
01
Dic
2007

."AURELIA& LE ALTRE". UNA STRADA-MITO AL MUSEO DELLA CERAMICA MANLIO TRUCCO

Pin It

GENOVA. Prosegue su iniziativa della Regione Liguria- Dipartimento pianificazione territoriale- il progetto per la valorizzazione paesistica e culturale della via Aurelia, al centro di diverse iniziative e di un piano di interventi con i Beni Culturali, architettonici e paesaggistici.Alla via Aurelia, al suo status di strada imperiale di prima classe, con una grande storia da raccontare e tanti gioielli da esibire, alla via Aurelia diventata set di diversi film, la Regione Liguria e il comune di Albisola Superiore hanno dedicato una grande  mostra che si aprirà giovedì prossimo, 6 dicembre, al Museo della Ceramica Manlio Trucco.

“Aurelia & Le Altre”- questo il titolo della mostra  che resterà aperta fino al 6 gennaio- ospiterà fotografie e materiale cartografico  e video dedicati alla strada e ai progetti per la sua valorizzazione. Un viaggio in pillole dentro i 310 chilometri della via Aurelia, dal confine italo-francese di Ponte San Luigi alla Dogana di Ortonovo, nell’estremo levante.  Ad Albissola Superiore sarà presentata una installazione-video con un filmato sulla via Aurelia  realizzato dalla Regione Liguria del 1986 che oltre vent’anni dopo mostrerà i cambiamenti del paesaggio e della strada.

Fiore all’occhiello della mostra di Albissola sarà un omaggio, con opere e materiali, all’artista Mario Rossello, pittore, scultore e ceramista savonese   di fama internazionale scomparso nel 2001.
 Alla via Aurelia Rossello dedicò, nel 1977, una delle sue opere più famose, “Un chilometro di strada tra Albisola e Savona”. Una creazione artistica di dimensioni fuori dall’ordinario, lunga 35 metri e  alta 2,10. La via Aurelia di Mario Rossello fu esposta per la prima volta a Palazzo Grassi, a Venezia e poi al Museo d’Arte Moderna di Parigi.

Al Museo Manlio Trucco saranno presentati un particolare del dipinto e il progetto generale dell’opera.
Mercoledì 12 dicembre, alle 16, sempre al Museo della Ceramica di Albisola Superiore è in programma un incontro sul “Progetto Aurelia”.