Stampa
14
Giu
2006

"LAVORA IL MARE NEL MIO SILENZIO": AL VICOLO TRE LE XILOGRAFIE DI ZETTI E LE CERAMICHE DI GIOVENTU'

Pin It
LAVORA IL MARE NEL MIO SILENZIO Xilografie di ITALO ZETTI Ceramiche di ALFREDO GIOVENTŸ Vicolo Tre - arte contemporanea Salita Pollaioli, 23r ñ Genova 16 giugno, 31 luglio 2006 inaugurazione venerdÏ 16 giugno ore 18,30 La mostra: Lí esposizione riunisce le opere dello xilografo Italo Zetti e dello scultore/ceramista Alfredo Giovent˘ sul tema comune dei sassi delle spiagge liguri. ìnon Ë forse casuale che lo xilografo Italo Zetti abbia accostato il tema dei Sassi di Liguria solo nellíultima parte della vita, quasi a concludere la propria ricerca artistica con una espressione figurale sorprendente(Ö). La scelta di un tema cosÏ inusitato, del resto, Zetti stesso la commentava con queste parole: ìÖ » stata una ricerca di sorprendente fascino, una continua scoperta di forme e colori dimenticati, un riaggancio alle cose pi˘ semplici e modeste della vita quotidianaî. Un chiarimento che ci fornisce subito un richiamo, un collegamento, con gli ìoggettiî di Alfredo Giovent˘. In effetti lo scultore ñ che ama definirsi artigiano piuttosto che artista ñ riproduce con il grËs forme e disegni ìugualiî a quelli delle pietre, ricreandoli appunto attraverso calchi ìdal veroî che rielabora e riveste di ìutilizziî e di significati. Il sasso, dunque, impiegato come modello o anche come ìstoriaî da raccontare di nuovo.î A margine della mostra una piccola esposizione di EX-LIBRIS di Italo Zetti. Gli artisti: Italo Zetti (Firenze nel 1913, Casore del Monte 1978) Esordisce giovanissimo come artista-incisore, dal 1937 ha vissuto a Milano, con lunghe permanenze a Sestri Levante e a Casore del Monte. Pittore e incisore molto versatile e interessato a svariati campi dellíesperienza artistica, si Ë dedicato di preferenza alla xilografia partecipando alle maggiori esposizioni nazionali e internazionali di incisione. Alfredo Giovent˘ nasce a Sestri Levante nel 1952, dal 1980 si dedica definitivamente alla ceramica aprendo un laboratorio artigianale dove, in una ventennale ricerca, indagher‡ le possibilit‡ espressive dei materiali ceramici cotti ad alta temperatura, sperimentando il loro utilizzo anche nel campo della scultura. LíOpificio Ceramico Alfredo Giovent˘ dal 2001 realizza una particolare linea di oggettistica con un inedito tipo di gres che imita i ciottoli delle spiagge liguri. Le sue ceramiche hanno ricevuto numerosi premi e segnalazioni in occasioni di importanti manifestazioni e concorsi , oltre ad essere in collezioni private. Il catalogo: In occasione della mostra, edito dalle EDIZIONI IL VICOLO, il libretto-catalogo: LAVORA IL MARE NEL MIO SILENZIO Testo di Maria Novaro e una raccolta di poesie di autori contemporanei.