Stampa
23
Feb
2006

SALONE EUROPEO DEI GIOVANI CREATORI A PALAZZO DUCALE 24 FEBBRAIO-19 MARZO 2006

Pin It
Inaugurazione mostra Palazzo Ducale Sottoporticato 24 febbraio 2006 ore 18 Convegno Arte giovane in Europa Palazzo Ducale, Sala Camino 24 febbraio ore 10-13; 15-17 L'iniziativa, nata da un'idea del Comune di Montrouge, intende presentare ogni anno una selezione di giovani artisti europei. Al momento l'itinerario della mostra parte dalla Francia e coinvolge Spagna, Portogallo, Austria e Italia, ma l'intenzione per il futuro Ë quella di ampliare il circuito al maggior numero possibile di nazioni europee. Genova accoglie il Salone Europeo dei Giovani Creatori nel febbraio 2006 nella sede di Palazzo Ducale. » questa un'occasione significativa e importante per una citt‡ che intende dare sempre pi˘ spazio all'arte contemporanea, ma soprattutto dedicare la massima attenzione ai diversi linguaggi della contemporaneit‡ di cui i giovani sono portatori e interpreti privilegiati. E ciÚ che di questa iniziativa appare pi˘ innovativo e coraggioso Ë proprio la scelta di dare visibilit‡ a ricerche artistiche mature e professionali nella qualit‡, ma non ancora ufficializzate e riconosciute dai meccanismi del sistema dell'arte e di favorirne al tempo stesso un'ulteriore crescita in virt˘ di un confronto e di un dialogo con altre similari ricerche a livello europeo. Capovolgendo da negativo in positivo il sempre evocato fantasma della globalizzazione non si tratta qui di celebrare l'omologazione delle modalit‡ espressive e dei temi, ma semmai di prendere atto delle autentiche sintonie tematiche ed espressive che accomunano le pi˘ giovani generazioni, pur nelle diverse radici delle culture in cui crescono e si sviluppano. Da questa scelta primaria degli ideatori del Salon deriva la scelta dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Genova e del Museo d'arte contemporanea di Villa Croce di individuare quale ìserbatoioî di nuove esperienze l'Accademia di Belle Arti di Genova e la rete di altre accademie italiane che gi‡ intrattengono, come l'Accademia di Brera, di Bergamo, di Perugia e di Verona, rapporti di collaborazione e di scambio con l'Accademia di Genova. Si intende cosÏ saldare il momento formativo dell'apprendimento teorico e pratico del fare artistico con un'occasione espositiva che ben si inserisce nella programmazione del Museo, da anni impegnato nella ricognizione sulle pi˘ attuali ricerche visive a livello nazionale e internazionale. La selezione italiana nasce dalla collaborazione tra il Museo d'Arte contemporanea di Villa Croce e l'Accademia Ligustica di Belle Arti. Su proposta del Museo, l'Accademia ha creato un collegamento con altre istituzioni sul territorio nazionale: l'Accademia di Brera di Milano, Bergamo, Perugia e Verona. I criteri di selezione: l' attenzione all'eterogeneit‡ dei linguaggi (le ricerche legate alle tecnologie, installazioni e ambienti, persistenze del mezzo pittorico); l'attenzione alla giovane et‡ dei partecipanti. Artisti partecipanti : Lucia Elefante, Benedetta Siri, Stefania Schubeyr (Genova), Davide Caforio, Barbara Mignone (Milano), Federica Angioletti, Emma Ciceri (Bergamo), Victoria Valavanis, Jacopo Gregori (Perugia), Stefano Buro (Verona). Con Lucia Elefante e Barbara Mignone prevale la dimensione ambientale La Mignone, scultrice, realizza un'installazione di forte matrice antropologica. Benedetta Siri Ë pittrice dalle suggestioni informali, Davide Caforio Ë attento osservatore delle culture contemporanee e assume come soggetto gli oggetti di culto. Si esprimono con la pittura anche Victoria Valavanis e Jacopo Gregori; Angioletti e Ciceri presentano due video, in linea con l'orientamento sui nuovi linguaggi e nuove tecnologie dell'Accademia di Bergamo. Stefano Buro lavora sull'animazione 3D, con freschezza ed ironia, Stefania Schubeyr Ë una fotografa che rifotografa vecchie foto, favorendo una sorta di metamorfosi delle immagini. Emilia Marasco Sandra Solimano Il programma del convegno ARTE GIOVANE IN EUROPA Artisti, Istituzioni, Collezionismo e Mercato Giornata díincontro in occasione della mostra ìSalone Europeo dei Giovani Creatoriî Genova, Palazzo Ducale, Sala Camino, 24 febbraio 2006 mattina ore 10 - 13 Anna Castellano Assessore alla Comunicazione e Promozione della Citt‡ di Genova Jean-Loup Metton Sindaco di Montrouge Consigliere Generale di Hauts-de-Seine Luca Borzani Assessore alla Cultura del Comune di Genova Alexandra Favre Assessore alla Cultura di Montrouge Alain LamaignËre Commissario artistico per la sezione francese Stella Avallone Direttore Forum Austriaco di Cultura, Milano Dietgard Grimmer Commissario artistico per la sezione austriaca Maria de Fatima Lambert Commissario artistico per la sezione portoghese pomeriggio ore 15 - 17 Emilia Marasco Direttore della scuola dellíAccademia Ligustica di Belle Arti Commissario Artistico della sezione italiana Xavier Gil Dasca Direttore del Centro Culturale Tecla Sala Mario Pasqualotto Commissario artistico per la sezione spagnola Marta Tolomelli Responsabile Progetti ìLove Differenceî Citt‡dellarte, Fondazione Pistoletto Interverr‡ Michelangelo Pistoletto Chairman del convegno Sandra Solimano Direttore del Museo díArte Contemporanea di Villa Croce Informazioni orario 10-13;16-19 Palazzo Ducale tel.010 5574004 biglietteria@palazzoducale.genova.it Villa Croce tel.010 580069 museocroce@comune.genova.it Ingresso Gratuito