Stampa
26
Nov
2005

SARAH LEDDA ALLA DUPLEX ART GALLERY FINO AL 24 DICEMBRE

Pin It
Líemozione del cinema della grande commedia americana prende corpo nelle tele di Sarah Ledda, in una mostra alla Duplex Art Gallery (Vico del Fieno 21r). La giovane artista aostana circoscrive -per scelta- la sua ricerca artistica ad un periodo ben preciso della storia: quel breve lasso di tempo in cui, sul vessillo a stelle e strisce, campeggia un positivismo edulcorato, di cui il cinema Ë, in apparenza, la pi˘ serena emanazione. In prospettiva ci sono i traumi del domani ñlíomicidio di Kennedy a Dallas, il watergate, il Vietnam e via discorrendo- ma in quel momento la vita vuole essere altro. Il calore appiccicoso del popcorn sgranocchiato nei drive in e il sapore del tacchino del Thanksgiving. Líondeggiare delle gonne a balze color pastello nellíAmerica dellíamore e del mito della famiglia, che la donna ñincontestata protagonista del melÚ- lotta per conquistare. Il viaggio di Sarah Ledda in queste lande luminose non Ë uníincursione ma un movimento sinuoso nel nostro immaginario collettivo. La Ledda ne ricompone le tracce, gli indizi minimali: i volti, gli abiti, le pose e persino i profumi che la celluloide ha consacrato. Le case, i cortili, le vie affollate ove si sono consumate rapide ed incalzanti battute, di cui si Ë perso il ricordo ma non il sapore. Per farlo, parte dalla visione di questi ìvecchiî film, ormai migrati su DVD. Isola dalla pellicola alcune scene ñnon necessariamente quelle ìchiaveî restituite dalla storia- e le fotografa per poi sceglierne, con calma, líinquadratura e il formato. A questo punto, il frame cinematografico Ë gi‡ diventato materia per la sua arte. Ritagliata e rielaborata líimmagine -ormai totalmente decontestualizzata- la Ledda procede con la quadrettatura per riportarla su tela, ove a dettare il ritmo della composizione non sar‡ il montaggio ma la sua pittura, tesa e satura. In apparenza tutto Ë come dovrebbe essere ma sono, invece, molte le contraddizioni che questo microcosmo edulcorato nascondeÖPer scoprirle cíË tempo fino al 24 dicembre. L.C.