Stampa
09
Mag
2006

SEGNI DI-VERSI A CHIAVARI, DA AGHEIRO, DAL 13 AL 31 MAGGIO 2006

Pin It
GIORNATA DELLíINTERCULTURA NELLA SCUOLA DIALOGHI MEDITERRANEI AGHEIRO arte contemporanea Indirizzo: CORSO BUENOS AIRES, 60 16033 Lavagna. Tel. 0185 370032 Email: info@agheiro.org; Rassegna di artisti provenienti da paesi di cultura diversa, con opere di ìscritturaî basate sullíequilibrio di forma e segno, dal 13 al 31 maggio 2006. Dati i contenuti di carattere specificamente linguistico, la mostra Ë consigliata alle scuole di ogni ordine e grado. Per i docenti che ne faranno richiesta, compilando la scheda di adesione allegata, Ë previsto nel periodo della mostra un ìincontro con líartistaî (durata 1 h., costo Ä 40 +Iva per gruppo classe) che svilupper‡ insieme agli alunni un percorso didattico dal segno allíespressione artistica, strutturato nei seguenti contenuti: - introduzione ai simboli della cultura araba - líalfabeto - la fonetica - la scrittura - líespressione artistica. Sabato 13 Maggio alla galleria Agheiro arte contemporanea di Lavagna (Genova) sar‡ inaugurata la rassegna dal titolo ìSegni di-versiî. Quattro artisti di paesi di differente cultura: Omar Aluan, Mela Sfregola, Antonella Tiozzo Huynh e Ramzi Harrabi, presenteranno opere di ìscritturaî basate sullíequilibrio di forma e segno . Per Tiozzo Huynh il Mediterraneo Ë un grande telaio che non si ferma mai nellíintrecciare trama su trama un dialogo lungo secoli, in cui le lingue dellíEuropa scrivono le loro parole da sinistra a destra e quelle dellíAfrica e dellíAsia nella direzione opposta. Segni, parole, ideogrammi, o talvolta intere campiture di testi illeggibili, sono presenti in quasi tutte le opere di Mela Sfregola, che siano quadri, oggetti, installazioni. Sottratti dal loro contesto abituale, rielaborati e spesso resi indecifrabili, questi elementi acquistano un valore estetico e si mettono in relazione col linguaggio dei colori e delle proporzioni.. Anche in Omar Aluan prevale il segno che viene espresso in composizioni di ceramica e materiali poveri in cui dominano il colore e il gusto decorativo. Ramzi Harrabi con una composizione di afflato mistico e spirituale, si esprime in una musica che si puÚ identificare esotica per il mix di culture che si uniscono per fare del suono una preghiera universale per la pace. Líiniziativa rappresenta un contributo al progetto comunitario europeo ìSchegge di Mediterraneoî, promosso dalla Provincia di Genova, ed inserito nel progetto Cultura 2000, che ha previsto un programma di iniziative ed eventi internazionali a Genova, Montpellier, Barcellona, Madrid, nei vari campi delle arti. Il progetto ha líobiettivo di far comunicare ed integrare le culture e tradizioni dei popoli del Mediterraneo, dallíEuropa al mondo arabo, attraverso la creativit‡ e líispirazione del linguaggio artistico in tutte le sue forme.