Stampa
19
Apr
2007

A NAPOLI IL CONVEGNO "RIGASSIFICAZIONE- TRASPORTO E NORMATIVA COMUNITARIA

Pin It

Venerdi 20 aprile Il Propeller Club di Napoli, che quest’anno ospita il Direttivo Nazionale del The International Propeller Clubs, ha organizzato, in collaborazione con CONFITARMA (Confederazione Italiana Armatori), un convegno su uno dei temi che saranno nodali nei prossimi anni: “Rigassificazione, trasporto, ambiente e normativa comunitaria”.
“Nel 2010 – ha spiegato l’avvocato Bruno Castaldo, presidente del Propeller Club di Napoli – è prevista una produzione di 300 miliardi di metri cubi di gas naturale che, com’è facilmente immaginabile, genererà un’accesa gara tra i Paesi importatori in cui diventano strategici i terminal di rigassificazione che dovranno accogliere il gas importato in forma liquida”.

Il convegno si propone di rispondere ad alcune delle questioni poste sul tappeto dal fabbisogno nazionale di gas e dalla posizione strategica dell’Italia nel Mediterraneo. I relatori affronteranno il tema dal punto di vista della produzione e consumo del gas naturale, del trasporto via mare e della relativa offerta di navi gasiere, senza tralasciare i problemi di impatto ambientale sia in  termini di sicurezza che di affidabilità economica. Non manca un aspetto giuridico anche perché la Comunità Europea ha allo studio un progetto di legge che prevede la responsabilità penale delle persone giuridiche per l’inquinamento provocato dalle navi.

L’appuntamento è fissato alle ore 17.00 di venerdì 20 aprile nella prestigiosa Villa Doria D’Angri.