Stampa
08
Mar
2008

A PROPOSITO DI SICUREZZA SUL LAVORO: IL MINISTERO CHIUDE GLI UFFICI PREPOSTI AI CONTROLLI

Pin It

Genova,  Il Provveditore Interregionale alle opere pubbliche di Lombardia-Liguria, Dott.ssa Maria Pia Pallavicini, negli interventi mirati a ridurre le spese a carico dell’Amm.ne, ha deciso di ridimensionare gli Uffici periferici di La Spezia ed Imperia e di chiudere l’Ufficio di Savona.  Tra le funzioni esercitate dal personale tecnico del Ministero delle Infrastrutture vi sono compiti di estrema responsabilità anche in materia di sicurezza nei cantieri.

CGIL e CISL alla luce di quanto sopra  sottolineano come ciò sia in palese contrasto rispetto alle evidente necessità di rafforzare, per quanto possibile, l’attività ispettiva e di controllo e, sicuramente, in contrasto con quanto necessario predisporre per un più intenso intervento a favore della sicurezza sui luoghi di lavoro.

Appare infatti evidente come tali funzioni possano essere svolte in maniera più puntuale ed efficace attraverso l’impiego di personale che presti servizio in Sedi quanto più possibile in prossimità delle località ove vengono realizzate le opere.