Stampa
01
Apr
2008

ERICSSON MARCONI SEDE DI GENOVA ALTISSIMA ADESIONE ALLO SCIOPERO

Pin It

Genova,  Questa mattina dalle ore 8 alle ore 12 si è svolto lo sciopero dei dipendenti Ericsson Marconi di Genova Sestri Ponente. La manifestazione è stata indetta a livello nazionale in tutte le sedi del Gruppo per protestare contro la riorganizzazione in atto che coinvolge in modo pesante i dipendenti; la sede di Roma ad esempio è interessata da una ristrutturazione che coinvolge tra trasferimenti ed esuberi circa 300 persone. Inoltre, le organizzazioni sindacali denunciano poca chiarezza e trasparenza nella conduzione delle trattative sindacali e sono fortemente preoccupate dall’atteggiamento di progressivo disimpegno che la dirigenza del Gruppo manifesta verso gli stabilimenti italiani.

“L’altissima adesione allo sciopero e gli uffici vuoti sono stati la migliore risposta che i lavoratori hanno dato questa mattina alle rassicurazioni dell’Amministratore Delegato Cesare Avenia della settimana scorsa” commenta Bruno Manganaro della Segreteria della Fiom Cgil, e conclude “è necessario che il Ministero dello Sviluppo Economico ci convochi al più presto per discutere delle prospettive occupazionali ed industriali del Gruppo”.

Le OO.SS. di categoria sono state convocate da Comune di Genova, Provincia di Genova e Regione Liguria per il 9 aprile alle ore 10.00 presso la Regione Liguria ad un incontro che avrà per oggetto i temi della vertenza