Stampa
12
Dic
2007

FIM E CISL : E' URGENTE CHIUDERE IL CONTRATTO CON FEDERMECCANICA

Pin It

Genova, “  Questa mattina anche a Genova i lavoratori metalmeccanici hanno scioperato per il rinnovo del contratto che interessa oltre un milione e mezzo di lavoratori. Lo hanno fatto con un presidio davanti alla Fincantieri di Sestri Ponente e concentrando i lavoratori in Piazza Massena a Cornigliano e in Piazza Cavour, davanti alle Riparazioni navali. La protesta è legata all’incontro di oggi tra FIM FIOM UILM nazionali e Federmeccanica.

“Ci auguriamo vivamente – dichiara il segretario generale FIM Genova Claudio Nicolini – che con l’incontro di oggi si giunga alla conclusione della vertenza contrattuale.
E’ indispensabile che Federmeccanica riveda le proprie posizioni ed esprimiamo apprezzamento per alcuni passi avanti fatti su salario, orario, mercato del lavoro e inquadramento professionale. Tuttavia non basta, è opportuna una svolta sulle richieste presentate dal sindacato in piattaforma.
Giudico positivo il mandato del consiglio direttivo di Federmeccanica alla delegazione trattante per la rapida chiusura del negoziato e auspico che ciò avvenga entro l’anno perché se le imprese stanno dimostrando un crescente disagio per i tempi lunghi della trattativa, ancor di più avviene da parte nostra e dei lavoratori che, ricordiamo, dell’azienda sono il patrimonio più prezioso.”