Stampa
23
Set
2007

I COORDINATORI DE "IL FAGGIO" A LEZIONE DI NORMATIVA SOCIO SANITARIA

Pin It

Nei locali del Laboratorio del Santuario a Savona, complesso recentemente ristrutturato dalla cooperativa Il Faggio, si è svolta la IVa giornata del Corso Coordinatori e aspiranti Coordinatori. La giornata si è caratterizzata come momento di formazione e dibattito sul tema della normativa socio sanitaria, riservato ai soli operatori della Cooperativa Il Faggio, che coordinano le attività delle strutture presenti sul territorio delle province di Savona e Imperia.
 
“Sotto inchiesta” la legge regionale n. 41 del 7 dicembre 2006 sul “Riordino del Servizio Sanitario Regionale” e la deliberazione di Giunta regionale 15 febbraio 2005 n. 308 (“Indicazioni per il riordino della residenzialità extraospedaliera e revisione delle tariffe dal primo gennaio 2005”), che attualmente è in fase di discussione. Il riordino del servizio sanitario a livello regionale si è imposto in seguito all’emanazione della legge n. 328/2000 (“Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali”) e alla riforma del titolo V della Costituzione. Entrambe le normative hanno contribuito a ridisegnare il settore delle politiche sociali attraverso interventi legislativi che ridefiniscono ruoli e competenze dei diversi soggetti istituzionali.
 
Relatori della IVa giornata del Corso Coordinatori e aspiranti Coordinatori sono stati: Flavio Neirotti (Direttore Generale Azienda Ospedaliera Santa Corona), Antonio Maria Ferro (Direttore Dipartimento Psichiatria ASL 2 ligure), Paola Pregliasco (Direttore Dipartimento Materno Infantile ASL 2 ligure), Marina Scotto (Responsabile Dipartimento Prevenzione ASL 2 ligure), Maria Paola Briata (Direttore U.O. Igiene e Sanità Pubbliche ASL 2 ligure), Pietro Licalzi (Direttore Dipartimento Materno Infantile area amministrativa ASL 2 ligure), Nino Miceli, (Presidente della Commissione Sanità Regione Liguria) e Sandro Frega (Vice Presidente Legacoop Liguria).
 
L’impianto che ha ospitato la giornata formativa, oltre ad essere sede della lavanderia industriale e punto di cottura per i servizi della cooperativa stessa, è utilizzato per il pre-inserimento lavorativo di persone diversamente abili.
Il Laboratorio attualmente impiega 15 lavoratori de Il Faggio, la più importante cooperativa di lavoro della Liguria, che conta all’attivo 700 dipendenti addetti alle più svariate mansioni.