Stampa
16
Nov
2007

IMPERIA FEDERALBERGHI FA BLOCCARE L'EMENDAMENTO SUL VINCOLO

Pin It

Nel Testo unico di riordino delle leggi sul turismo della Liguria l'emendamento sul cosiddetto "vincolo alberghiero" doveva rappresentare una sorta di laccio da stringere a monte della preoccupante emorragia di strutture d'accoglienza e posti letto nella nostra regione, che al ritmo medio del due per cento all'anno sono diminuiti negli ultimi diciassette anni rispettivamente del 24 e del 23 per cento.
Il fenomeno, dovuto soprattutto a logiche immobiliari, cioè alla trasformazione di un ex albergo in un palazzo di appartamenti ad uso seconda casa, è particolarmente pernicioso per l'economia dell'indotto, giacché una seconda casa risulta occupata solo poche settimane l'anno.
Adesso però, grazie all'intervento della Federalberghi regionale, guidata dal suo inarrestabile presidente Americo Pilati e sostenuta da tutti i rappresentanti di minoranza in Consiglio regionale, l'inserimento della norma è stato sospeso, per consentire l'apertura di un confronto fra le parti. Mentre il direttore provinciale della Federalberghi di Imperia Giuliano Terragno si affretta a dichiarare che l'omissione di tale norma protettiva "renderà meno gravosa la situazione degli albergatori" e "aiuterà sicuramente l'economia della Regione" appare sempre più netta la divisione fra le Riviere di Levante, dove nell'ultimo ponte si sono registrati picchi di affluenza quasi estivi, e il Ponente, dove sempre più strutture sono sul punto di diventare improduttivi appartamenti "da vacanza".

Skype Me™!
Seo e web marketing in Liguria
burgman 650 experience
Agenzia della entrate