Stampa
05
Feb
2008

INNOVATIVI SISTEMI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE: UNA NUOVA SFIDA PER IL CESPIM

Pin It

MATTEO LUPIIMPERIA. Il Presidente del CE.S.P.IM di Imperia Matteo Lupi, il Direttore Antonietta Semeria e il coordinatore Ilaria Giordano, accompagnati dalla collaboratrice Sonia Cardì, hanno partecipato nei giorni scorsi all'Assemblea Nazionale di CSV Net, il Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio al Volontariato, svoltasi a Roma.

 L’Assemblea di CSVNet ha approvato il programma di attività sociali e formative nonché il bilancio di previsione 2008, come da programma nella giornata dedicata all’incontro dei Centri Servizio che operano sul territorio italiano. “A margine dell’Assemblea - ha dichiarato il Presidente Lupi - ho preso parte ai lavori del seminario dedicato alla presentazione di una proposta di linee guida per la redazione del bilancio di missione e del bilancio sociale per le associazioni di volontariato. Dall’assise, svoltasi nella sala conferenze dell’UNICEF Italia, a Roma, è emersa con forza l’esigenza di sviluppare innovativi sistemi di informazione e comunicazione, al fine di rappresentare al meglio la realtà dei Centri e delle numerose associazioni iscritte (più di 3600 in tutta Italia). Dalla necessità di rendicontare a tutti i portatori di interesse su come si è adempiuto sulle responsabilità assunte nei loro riguardi, nasce dunque una nuova importante sfida per il nostro Centro. Il Direttivo e lo Staff del Centro - ha proseguito Lupi - saranno impegnati a rispondere a questa prova di innovazione. Già da novembre abbiamo avviato un proficuo programma di formazione, mirato a rendere possibile la redazione di un bilancio sociale. L’efficacia e l’efficienza della nostra azione saranno esposte in un documento al più presto, al fine di rappresentare con trasparenza e chiarezza gli scopi della nostra organizzazione, la qualità delle attività svolte e una visione complessa delle iniziative intraprese a favore delle associazioni”.

Il mondo del volontariato sta vivendo cambiamenti repentini: dal varo della legge 266 sono trascorsi più di quindici anni e l’aggiornamento della legislazione, nonostante l’attuale “impasse” parlamentare, sta impegnando gli esecutivi di CSVNet e di Forum del “Terzo Settore” sui diversi tavoli ministeriali. “E’ opportuno in questa fase - ha concluso Lupi - tenere alta la guardia sulla formazione dei dirigenti e dei quadri, e partecipare ai vari livelli di coordinamento per far sentire forti le ragioni del volontariato e sostenerlo nel suo sviluppo”.

Il CE.S.P.IM, Centro Servizi al Volontariato, è un'associazione di volontariato, promossa e gestita da associazioni di volontariato. Aperta a tutte le associazioni di volontariato iscritte e non all'Albo Regionale, il CE.S.P.IM ha lo scopo di sostenere l'attività e di promuovere sul territorio la cultura della solidarietà. Opera grazie ai fondi messi a disposizione dalle Fondazioni Casse di Risparmio ed Enti Pubblici.

Skype Me™!
Seo e web marketing in Liguria
burgman 650 experience
Agenzia della entrate