Stampa
01
Ott
2007

ISTITUTO CHIOSSONE - AL VIA LA CAMPAGNA "ALLUNGA LA VISTA"

Pin It

Ideata e promossa dall’Istituto David Chiossone, prende il via l’operazione “Allunga la Vista”: una campagna di prevenzione delle patologie oculari legate all’invecchiamento, realizzata in collaborazione con Federfarma, l’Associazione dei Titolari di Farmacia della Provincia di Genova. Obiettivo della campagna, lanciata dall’Istituto - centro di eccellenza a livello nazionale, attivo da oltre un secolo nel campo nel campo della riabilitazione visiva, dall’infanzia alla vecchiaia – è quello di sollecitare la popolazione over 40 ad un controllo della salute dei propri occhi.

 Le farmacie genovesi, sensibili alle problematiche della popolazione anziana sempre più numerosa nella nostra città, sono ancora una volta vicine ai cittadini – tra i vari servizi interamente gratuiti ricordiamo la possibilità di prenotare gli esami strumentali e le visite diagnostiche in farmacia e la consegna a domicilio dei farmaci urgenti nelle ore notturne  - nell’opera di prevenzione dei più diffusi problemi della vista.
“Per tutto il mese di ottobre tutte le circa 300 farmacie private di Genova distribuiranno un opuscolo informativo contenente alcuni test di autovalutazione della vista, validi strumenti messi a punto dal nostro Istituto, in collaborazione con la Clinica Oculistica dell’Università di Genova, per consentire un monitoraggio autonomo e veloce e per determinare l’opportunità di una visita dello specialista” - spiega la dottoressa Cristina Martinoli, direttore medico dell’Istituto David Chiossone.

 “Questa iniziativa, realizzata in collaborazione con l’Istituto Chiossone”- aggiunge il Presidente di Federfarma, Giorgio Siri – “rappresenta una fase preliminare fondamentale che si inquadra in un’operazione più vasta e che vede ancora una volta i farmacisti in prima linea nell’opera di prevenzione delle malattie, a fianco di tutti i soggetti che agiscono nel campo dell’ educazione alla salute dei cittadini”

 Dopo aver effettuato i test, relativi ai disturbi ed alle patologie più comuni in età senile (presbiopia, cataratta, degenerazione maculare senile, glaucoma), i cittadini che pensano di aver riscontrato dei problemi di vista, utilizzando uno speciale buono contenuto nell’opuscolo, potranno rivolgersi agli specialisti che hanno aderito al progetto per una visita oculistica al prezzo di 50 euro.

 Attraverso questa grande iniziativa, patrocinata Regione Liguria, l’Istituto David Chiossone e l’Associazione dei Titolari di Farmacia della Provincia di Genova si propongono di contribuire alla diffusione di una vera e propria “cultura della prevenzione”: conoscere i principali disturbi e i sintomi delle malattie della vista più diffuse, infatti, consente di diagnosticare in tempo eventuali difetti e scongiurare riduzioni della capacità visiva.