Stampa
31
Mag
2007

ISTITUTO DAVID CHIOSSONE ONLUS ñPREMIAZIONE PAROLE X L'INTEGRAZIONE

Pin It

Il Chiossone è presente in Fiera con il progetto “Gioca con noi per vedere lontano”.Si è svolta oggi in occasione dell’apertura della Festa dei Giovani la premiazione del concorso “Parole per l’integrazione”. Circa 150 gli elaborati pervenuti sul tema del superamento delle barriere.Sono stati premiati questa mattina presso la Fiera di Genova – in occasione dell’inaugurazione della Festa dei Giovani – i vincitori del concorso letterario per gli studenti della scuola media e del primo biennio delle scuole superiori “Parole per l’integrazione”, promosso dall’Istituto Chiossone, in collaborazione con l’Assessorato alla Formazione e alle Politiche Sociali della Regione Liguria e l’Ufficio Scolastico Regionale, con il patrocinio di Provincia e Comune di Genova.

 L’iniziativa si pone l’obiettivo di aprire ed  approfondire fra gli studenti la riflessione e il confronto sul tema dell’integrazione scolastica dell’handicap e del superamento delle barriere. Tra i circa 150 componimenti di 1000 parole dal titolo “Integrarsi è, in molti casi, superare barriere e limiti propri e altrui”, sono stati proclamati 4 vincitori, che riceveranno in premio un computer portatile. Si ringrazia Cir Food per il contributo.

Nella categoria “Scuola Media – Partecipazione collettiva”, si è aggiudicata il primo premio la classe II E della Scuola Media Statale “C. Durazzo” di Genova. Il secondo premio è andato alla classe I C della Scuola Media Statale di Oregina (Genova).
Vincitrice del primo premio nella categoria “Scuola Media – Partecipazione individuale”, Giulia Bruno della Scuola Media Statale “M. Ollandini” di Andora (Savona). Ha vinto il secondo premio Stefania Seghezza, della Scuola Media Statale “N. Sauro” di Imperia.

 Solo una menzione nella categoria Scuola Superiore, per lo studente Fiore Pietropaolo, del Liceo sperimentale psicopedagogico “Redemptoris Mater” di Alberga.

 Hanno proclamato i vincitori Massimiliano Costa, Vice presidente e Assessore alla Formazione e alle Politiche Sociali della Regione Liguria, Roberto Pozzar, della Direzione Scolastica Regionale della Liguria, Alessandro Clavarino, Dirigente del Settore Sistema Educativo della Regione Liguria, Claudio Cassinelli ed Eugenio Saltarel, rispettivamente Presidente e Vice Presidente dell’Istituto David Chiossone.

 A seguire è stato proiettato il documentario “Altri Occhi”, girato dal regista Guido Votano per raccontare l’amicizia tra due bambini non vedenti, nata sul set del film “Rosso come il cielo”.