Stampa
19
Mag
2006

LE IMPRESE ARMATORIALI PRONTE A GARANTIRE I SERVIZI SOPPRESSI DALLA CAREMAR NEL GOLFO DI NAPOLI

Pin It
Le imprese armatoriali private operanti nei collegamenti marittimi nel Golfo di Napoli, nel corso dellíodierna riunione svoltasi presso gli uffici del Presidente di Confitarma, Nicola Coccia, hanno manifestato la loro disponibilit‡ a far fronte alle esigenze scaturite dalla decisione della Societ‡ Caremar di sopprimere alcune corse. Pertanto, le imprese amatoriali private si sono impegnate a rispondere entro oggi ai bandi di gara indetti urgentemente dalla Regione Campania, offrendo la fornitura di servizi adeguati per tipologia dei natanti, programmi di esercizio, periodicit‡ e tariffe per residenti e pendolari, in sostituzione di quelli soppressi dalla compagnia della flotta pubblica. Il Presidente di Confitarma, Nicola Coccia, nellíapprezzare la pronta disponibilit‡ delle imprese amatoriali private, sottolinea come tale occasione rappresenti un importante risultato del costruttivo confronto instaurato con la Regione Campania, finalizzato ad identificare in regime di corretta e trasparente competizione le migliori soluzioni soprattutto nei confronti dei cittadini e dei residenti. ìIn vista della scadenza delle convenzioni della flotta pubblica ñ ha concluso il Presidente di Confitarma ñ mi impegno personalmente a favorire un dialogo degli armatori privati con le altre istituzioni locali e con le associazioni dellíutenza. A tal fine vorrei che venisse a breve aperto un tavolo di confronto intorno al quale discutere, in un clima di massima collaborazione, gli aspetti di interesse comune con particolare attenzione alle esigenze isolane e dellíutenza in generaleî.