Stampa
03
Gen
2008

MESSA IN ZENEISE PERCHE' NO?

Pin It

l M.I.L.-Movimento Indipendentista Ligure ritiene sbagliata la decisione dell'Arcivescovo di Genova, cardinale Bagnasco, che ha vietato di poter celebrare la cosiddetta "Messa Zeneize".1°) Perché tale decisione è "motivata" dal fatto che il "genovese" è considerato un "dialetto" e non una "lingua", come invece è.

2°) Il M.I.L. tenuto conto di come invece i Genovesi ed i Liguri amino la loro LINGUA, immortalata dalle commedie di Govi, dalle canzoni di De Andrè (e di tanti altri!) e dal "linguaggio usuale corrente" dei Lavoratori del Porto di Genova, chiede UFFICIALMENTE al Consiglio Regionale di approvare una legge che dichiari il "Genovese" LINGUA che deve essere difesa e insegnata nelle scuole, non solo per non perderne l’attualità, ma addirittura perché diventi parte fondamentale di quella vera INTEGRAZIONE fra coloro che in Liguria sono nati ed i "foresti" che qui sono venuti e verranno e che "vogliono diventare LIGURI a tutti gli effetti".

3°) Nel frattempo il M.I.L. invita caldamente l'Arcivescovo di Genova a studiarsi bene la VERA Storia di Genova e della Liguria e lo invita, a tal proposito, ad entrare nel  sito Internet www.mil2002.org.

Quanto prima il M.I.L. darà il via ad una "RACCOLTA di FIRME" per una "PETIZIONE POPOLARE" in tal senso.