Stampa
31
Ott
2007

PRESIDIO DAVANTI ALLA PREFETTURA DEL PERSONALE DEL MENSE DELLA POLIZIA

Pin It

Genova,  I dipendenti delle aziende che effettuano il servizio di ristorazione presso le mense della Polizia di Stato a Genova (Sturla, Bolzaneto, Cornigliano e Questura) hanno effettuato uno  sciopero con presidio davanti alla Prefettura. Al presidio hanno portato  la loro solidarietà  anche le Organizzazioni Sindacali dei lavoratori di Polizia.

La protesta è maturata a seguito di una decisione ministeriale che rischia di penalizzare pesantemente il settore dal punto di vista occupazionale. A seguito della scadenza delle convenzioni in essere per tale servizio, il Ministero degli Interni ha proceduto ad effettuare una nuova gara d’appalto: la soglia dei 7 euro a pasto è stata ulteriormente abbassata a 5 euro. La gara è stata vinta da una ditta che ha offerto il servizio a 4 euro e 90 centesimi.
È chiaro che in questa situazione, oltre ad un peggioramento qualitativo dei pasti che verranno serviti nelle mense della polizia, saranno le circa 40 persone operanti in questo settore (per la maggioranza donne) a farne le spese.
 
FILCAMS/CGIL    FISASCAT/CISL UILTUCS/UIL