Stampa
15
Mag
2007

SATURA ASSOCIAZIONE CULTURALE: LA LUNGA STRADA PER GENOVA

Pin It
Mercoledì 16 maggio 2007 ore 17:00

"LA LUNGA STRADA PER GENOVA"
di Pietro Apostolo (postumo)
curatrice Maura Maffei
Marna Editore, 2007
Circolo Unificato dell'Esercito, via S.Vincenzo 68, Genova
    
parteciperanno insieme alla curatrice
il Comandante dell’Esercito in liguria Gen. B. Piercorrado Meano
ed il Presidente del The International Propeller Clubs Italia  Dottor Mariano Maresca

Circolo Unificato dell’Esercito
via S.Vincenzo 68, Genova
ingresso libero su prenotazione
entro le ore 11 del 16 maggio al numero 010.999.92.22
 

Mercoledì 16 maggio p.v. alle ore 17.00 presso il Circolo Unificato dell’Esercito avrà luogo la presentazione  del libro  di Pietro Apostolo (postumo) < La lunga strada per Genova >. Alla presentazione parteciperanno insieme alla curatrice del libro  Maura Maffei, il Comandante dell’Esercito in Liguria Gen. B. Piercorrado Meano ed il Presidente del The International Propeller Clubs Italia  Dottor Mariano Maresca. Tutti sono invitati a partecipare tramite prenotazione al numero 010.999.92.22 (Circolo Unificato dell’Esercito) entro le ore 11.00 del giorno 16 maggio 2007.

Tratto dal diario di un vero Uomo di Mare. Il comandante Pietro Apostolo, genovese, uomo di  punta del Gruppo Piaggio, Navigazione Alta Italia, rappresentante a New York prima della guerra, si è trovato a vivere, da richiamato alle armi, in prima persona, tutta la tragedia conseguente all’abbandono del trono del Re Vittorio Emanuele, della sua fuga a Brindisi, e poi della lenta riconquista dell’Italia assieme all’Esercito Americano con il quale, Apostolo collaborò in veste di ufficiale di collegamento.

Con uno stile molto asciutto, anzi  molto genovese, ma con flash e spacchi di vita vivaci ed interessanti, ha saputo e voluto tenere un diario di tutto quanto accadeva intorno a lui.

Diario che oggi è “storia vera” e come tale la casa editrice Marna ce lo propone, aggiungendo qua e là notazioni e notizie per una più completa ambientazione storica.

Dopo la guerra chi ha avuto la fortuna di conoscere  il Comandante Apostolo, alla fine degli anni sessanta, lo ricorderà sicuramente come un mediatore e  piccolo armatore  nel suo ufficio in piazza De Marini, vicino a piazza Banchi, nel cuore della vecchia Genova marinara.

Un uomo all’apparenza  burbero e tutto di un pezzo, ma pronto ad interessarsi ai problemi della categoria e dei giovani,

È veramente un pezzo di Storia Patria che viene, dopo sessant’anni, riportato alla luce.

Una buona lettura a tutti.