Stampa
10
Dic
2006

TEATRO GUSTAVO MODENA, GENOVA: L'ADMO LIGURIA PRESENTA LO SPETTACOLO "BEAT BEATLE GENERATION"

Pin It
Martedì 12 dicembre, alle ore 21, presso il Teatro Gustavo Modena, L’ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo) Liguria presenta lo spettacolo poetico- musicale “BEAT BEATLES GENERATION…Incursioni tra i ricordi di un’epoca…”.
Il lavoro, ideato e diretto da Paolo Borio e Carlo Firpo, è interpretato da Fiammetta Bellone e Gabriele Galasso; il trio “Pocket B” formato da Gianni Borgo, Davide Serini e Davide Canizza cura la parte musicale.  Precederà lo spettacolo un’intervista della giornalista Marisa Gazzo di Rai T3 al Presidente dell’ADMO Ing. Francesco Biagioli.  Il termine “Beat” ha assunto vari significati ed individua un periodo agli inizi degli anni ‘50 ed un altro, più spiccatamente musicale, che occupa parte degli anni ’60, contrassegnato da vari avvenimenti e da un rinnovamento di molti aspetti della cultura e della società.
Una forma-spettacolo che unisce musica, poesia, prosa e testimonianze dell’epoca e che vuole riscoprire i Beatles anche come autentici “poeti” popolari. Paolo Borio autore e regista dello spettacolo è pittore, poeta e scrittore. Recentemente, ha prodotto alcuni video e spettacoli teatrali con Carlo Firpo, scrittore, musicologo e fotografo. Fiammetta Bellone, si è diplomata alla Scuola del Teatro Stabile di Genova dove, nei prossimi mesi sarà interprete di “Svet” e “L’Anfitrione”. Gabriele Galasso, ha partecipato a vari lavori teatrali ed ha una lunga collaborazione con gli autori dello spettacolo.
I “Pocket B” sono formati da Gianni Borgo, membro storico di gruppi musicali genovesi, Davide Serini, chitarrista che vanta prestigiose collaborazioni, e Davide Canazza, chitarra e voce dal perfetto spirito “beatlesiano”.  

L’ADMO ha come scopo principale quello di informare la popolazione italiana sulla possibilità di combattere la leucemia e altre neoplasie del sangue attraverso la donazione ed il trapianto di midollo osseo. Sono molte le persone che non hanno un donatore consanguineo e la speranza di trovare un midollo compatibile per il trapianto è legata all’esistenza del maggior numero possibile di donatori volontari tipizzati.
Si valuta che in Italia siano necessari circa mille donatori effettivi all’anno. Nel 1990 in alcune regioni i donatori erano 2500: oggi grazie al lavoro dell’ADMO, sono oltre 310 mila.  

I biglietti sono in prevendita presso LIGURSIND TOUR SRL Via Balbi, 153 r. - 16126 Genova (tel. 010 2465880, e mail info@ligursind.it da lunedì a venerdì orario 9,00-13,00/ 15,00-18,30).

Biglietteria G. Modena, Piazza Modena, 3 – Genova (tel.010 412135,e-mail biglietteria@archivolto.it, da Lunedì a sabato orario 10,30-13 / 14,30-19,00). Il costo del biglietto unico non numerato è di 10 euro e sarà devoluto all’ ADMO Liguria.
 
Lo spettacolo è sponsorizzato da SANPAOLO Private, COOP Liguria, Assicurazione ZARA e SAI Assicurazioni.