Stampa
24
Feb
2007

TORNA "CINETICA" IN COLLABORAZIONE CON L'UFFICIO DIOCESANO PER LA VITA

Pin It

Torna CinEtica, la rassegna cinematografica organizzata dall'associazione Cineguida e Cineclub Nickelodeon insieme al gruppo Giovani del Movimento per la vita di Genova ed all'ufficio Diocesano per la Famiglia e la vita.

L'iniziativa, giunta alla seconda edizione, si propone quale strumento per una presa di coscienza ed assunzione di responsabilità di fronte alle nuove tecniche mediche e scientifiche. È una proposta fatta dai giovani indirizzata a tutti per una maturazione estetica ed intima attraverso la riflessione sul valore della vita umana. È un modo per parlare della vita coniugando "l'arte del cinema" e "l'etica del rispetto della vita".

"Con CinEtica ci rivolgiamo a tutti, ma in particolar modo ai giovani" ha affermato Francesco Bellotti del Movimento per la Vita di Genova. "Il nostro intendimento è quello di proporre alcuni momenti di riflessione sui principali temi di bioetica attraverso un linguaggio familiare e comprensibile a tutti ed in particolar modo ai nostri coetanei".

"Le questioni bioetiche non sono solamente concetti astratti - ha aggiunto - ma sono estremamente concreti e reali. Anche i problemi affrontati da questi film, eutanasia, aborto, dolore e sostegno alla vita, il rapporto tra legge morale e legge dello stato, sono estremamente reali e fanno parte della vita umana di ciascuno di noi".

Come ha affermato invece Enrico Cimaschi, presidente dell'associazione Cineguida, CinEtica è un modo per fare cultura nella società attuale. "Una presenza dei cattolici nel campo della comunicazione - ha spiegato - non può ridursi ad una presenza saltuaria su radio e tv locali o su una piccola attenzione da parte della carta stampata". "Per essere efficaci - ha aggiunto - bisogna essere presenti nelle varie realtà comunicative. Un esempio lo possiamo vedere nel circuito dei "cinema e teatri parrocchiali". Realtà che sono diventate delle vere e proprie Sale della Comunità. Sale dove è possibile avere un momento di riflessione e approfondimento utilizzando il mezzo filmico o teatrale".

"Cinetica - ha concluso - è la rassegna in cui ci riconosciamo di più. In questo momento diventa ancora più importante creare occasioni come questa per approfondire le tematiche etiche. In un mondo comunicativo che fa dell'omologazione la sua bandiera siamo fieri di poter essere al fianco dei giovani del movimento per la vita".

I film in programma quest'anno saranno i seguenti:

Le ricamatrici,  lunedì 26 febbraio; -The island, lunedì 5 marzo; -La rosa bianca, lunedì 12 marzo;
L'uomo senza volto, lunedì 19 marzo; -Decalogo 2, lunedì 26 marzo.
Le proiezioni avranno inizio alle ore 21.15. Il costo di ogni spettacolo, con la tessera Nickelodeon, è di soli 3 euro.