Stampa
24
Set
2010

ALIMENTARI, ANALISI CONFORTANTI

Pin It

Le analisi di ESG89 Group – I primi dati sui bilanci 2009 Alimentare, risultati confortantiL’83% delle società analizzate ha chiuso il bilancio in Utile - Buoni anche i valori dei Fatturati  La consueta analisi annuale, realizzata in occasione dell’uscita dei tanto attesi bilanci 2009 e condotta sui diversi comparti che caratterizzano il tessuto economico

del ‘belpaese’, questa volta fa capolino su uno dei settori produttivi d’assoluta maestria per il nostro paese: l’Alimentare.
Lo studio è stato curato a partire dai dati di bilancio relativi ad un campione composto dalle migliori 550 società di capitali del settore che operano sul nostro territorio, terra storicamente dedita alla coltivazione di prodotti di alta qualità. L’andamento del comparto, nel suo complesso, dimostra che il settore Alimentare ha retto decisamente bene ai contraccolpi inferti dalla recessione economica, se si considera che il 56% degli operatori ha conseguito nell’ultimo esercizio un incremento del proprio giro d’affari e che la percentuale continua a crescere per quanto concerne la redditività. Ben l’83% delle realtà esaminate ha, infatti, chiuso l’ultimo bilancio in Utile ed il 14% degli stessi operatori ha concretizzato al contempo un Trend positivo di crescita proprio sul risultato d’esercizio. Il Centro Studi ESG89 ha realizzato, quindi, questa indagine al fine di verificare più nel dettaglio quelle che siano state le conseguenze prodotte dalla congiuntura economica nei diversi settori di riferimento.
Il dato che affiora dall’analisi, indica chiaramente che il comparto Alimentare è stato uno dei pochi settori ad essere stato soltanto sfiorato dall’onda lunga della recessione, riuscendo a mantenere pressoché stabile il proprio business rispetto ai precedenti esercizi.
I valori rimangono mediamente più bassi soltanto se paragonati a quelli degli anni antecedenti la crisi economica.